Motor Show 2014, a Bologna si riaccende la passione [FOTO LIVE]

É arrivato il momento del grande ritorno?

Per riaccendere la passione della Motor Valley bolognese e delle 21 case automobilistiche, che nel 2014 hanno deciso di ridare vita al Motor Show, è stata scelta una sorta di ritorno alle origini

Motor Show Bologna – 40 anni di passione non si potevano cancellare. Dopo il forfait dell’edizione 2013, a causa della mancata adesione delle case automobilistiche, il Motor Show di Bologna 2014 riaccende la passione dei tanti appassionati italiani, e non, con tante iniziative spettacolari.

I cancelli del Motor Show resteranno aperti per nove giorni, fino a domenica 14, e presenteranno ai numerosissimi visitatori, grazie ad una prevendita che ha dato ottimi risultati, uno scenario profondamente mutato. L’ingrediente di questa edizione numero 39 è il maggior coinvolgimento del pubblico. Per questo la kermesse bolognese ha rafforzato l’entertainment, ha messo in pista un maggior numero di gare nella Motorsport Arena e, per finire, ha portato anche le eccellenze alimentari dell’Emilia Romagna.

Per riaccendere la passione della Motor Valley bolognese e delle 21 case automobilistiche, che nel 2014 hanno deciso di ridare vita al Motor Show, è stata scelta una sorta di ritorno alle origini, meno legato al business e più vicino al pubblico, soprattutto a quello più giovane. Non solo auto esposte, quindi, e, dato che le anteprime non sono paragonabili a quelle dei grandi saloni europei, le case automobilistiche presenti hanno deciso di tornare a Bologna con formule diverse. Ci sono i test drive, dove si potranno, per esempio, guidare le nuove Smart o le Toyota Yaris, e l’area “Innovaction”, un percorso interattivo a 360 gradi intorno all’automobile, dove si trova a suo agio Nissan con il suo motto “Innovation & Excitement”; poi ci sono la Route Motor Show, un viaggio per parlare di automobile partendo dalla parola chiave “passione”, i due Musei Ferrari, quello di Maranello e di Modena, la Collezione Umberto Panini, che raccoglie alcune splendide gran turismo di Maserati, e tanto altro. Senza dimenticarsi, però, delle prelibatezze della famosa cucina tradizionale emiliana, che farà gola a tutti i visitatori all’interno del padiglione 26 del Motor Show di Bologna.

Come detto non solo motori. A BolognaFiere sono arrivati anche famosi dj del calibro di Bob Sinclair e Alessandro Cattelan, mentre al Drive-in la Cineteca di Bologna proporrà film con l’automobile protagonista, da Il Sorpasso a Grease. Il gran finale è previsto nel weekend del 13/14 dicembre, con il pit stop Ferrari, l’ormai tradizionale Memorial Bettega e l’esibizione dell’idolo dei giovani americani, Ken Block, considerato il funambolo della gymkana. Intanto godetevi un tour virtuale a 360 gradi attraverso le nostre foto live del Motor Show 2014, edizione numero 39.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati