WP_Post Object ( [ID] => 111510 [post_author] => 36 [post_date] => 2014-12-08 19:00:24 [post_date_gmt] => 2014-12-08 18:00:24 [post_content] => Willys AW 380 Berlineta - La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha riportato in auge il marchio Willys, lo storico costruttore americano passato alla storia per la fuoristrada militare MB, impiegata largamente dall'esercito statunitense durante la seconda Guerra mondiale e nei conflitti dei primi anni Cinquanta, dalla quale ebbe origine la Jeep. Dopo una lunga pausa di ben 51 anni e durante il Motor Show di Bologna, edizione numero 39 che si chiuderà domenica, ecco arrivare una coupé in stile retrò ribattezzata AW 380 Berlineta Viotti. La Willys AW 380 Berlineta Viotti prende il nome dalla sportiva brasiliana prodotta su licenza dalla Willys - Overland negli anni '60 e prende in prestito diversi spunti stilistici dalla Renault A108 Alpine, ma la casa automobilistica francese, in questo caso, non è stata coinvolta nel progetto. L'AW 380 Berlineta è alimentata da un sei cilindri biturbo boxer da 3.8 litri che genera 610 CV a 6.750 giri e 830 Nm di coppia a 4.500 giri. Anche se la Willys ha cercato di mantenere segrete le origini del motore è molto probabile che questo provenga, almeno in alcuni sue componenti, dalla Porsche. Il propulsore è collegato ad un cambio automatico a sei velocità controllato da comandi al volante ed è in grado di spingere la Berlineta da 0 a 100 km/h in 2,7 secondi e fino ad una velocità massima di 340 km/h. La Carrozzeria Viotti è stata messa sotto contratto per la costruzione di 110 esemplari di Willys AW 380 Berlineta a partire dal prossimo mese e ognuno di essi avrà un prezzo base a partire da 380.000 euro. Nonostante il prezzo astronomico Maggiora ha dichiarato che la prima Willys è già stata venduta. [post_title] => Willys AW 380 Berlineta Viotti, lo storico marchio torna al Motor Show 2014 [FOTO e VIDEO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => willys-aw-380-berlineta-viotti-lo-storico-marchio-torna-al-motor-show-2014-foto-e-video-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-12-08 18:04:20 [post_modified_gmt] => 2014-12-08 17:04:20 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=111510 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Willys AW 380 Berlineta Viotti, lo storico marchio torna al Motor Show 2014 [FOTO e VIDEO LIVE]

Una coupé dal gusto retrò dopo ben 51 anni di attesa

La Carrozzeria Viotti è stata messa sotto contratto per la costruzione di 110 esemplari di Willys AW 380 Berlineta a partire dal prossimo mese. Ritorna così nel mondo dell'auto un marchio che ha fatto la storia delle quattro ruote americane

Willys AW 380 Berlineta – La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha riportato in auge il marchio Willys, lo storico costruttore americano passato alla storia per la fuoristrada militare MB, impiegata largamente dall’esercito statunitense durante la seconda Guerra mondiale e nei conflitti dei primi anni Cinquanta, dalla quale ebbe origine la Jeep. Dopo una lunga pausa di ben 51 anni e durante il Motor Show di Bologna, edizione numero 39 che si chiuderà domenica, ecco arrivare una coupé in stile retrò ribattezzata AW 380 Berlineta Viotti.

La Willys AW 380 Berlineta Viotti prende il nome dalla sportiva brasiliana prodotta su licenza dalla Willys – Overland negli anni ’60 e prende in prestito diversi spunti stilistici dalla Renault A108 Alpine, ma la casa automobilistica francese, in questo caso, non è stata coinvolta nel progetto. L’AW 380 Berlineta è alimentata da un sei cilindri biturbo boxer da 3.8 litri che genera 610 CV a 6.750 giri e 830 Nm di coppia a 4.500 giri. Anche se la Willys ha cercato di mantenere segrete le origini del motore è molto probabile che questo provenga, almeno in alcuni sue componenti, dalla Porsche. Il propulsore è collegato ad un cambio automatico a sei velocità controllato da comandi al volante ed è in grado di spingere la Berlineta da 0 a 100 km/h in 2,7 secondi e fino ad una velocità massima di 340 km/h.

La Carrozzeria Viotti è stata messa sotto contratto per la costruzione di 110 esemplari di Willys AW 380 Berlineta a partire dal prossimo mese e ognuno di essi avrà un prezzo base a partire da 380.000 euro. Nonostante il prezzo astronomico Maggiora ha dichiarato che la prima Willys è già stata venduta.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Motor Show 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati