Aston Martin necessita di fondi economici per lo sviluppo di nuovi modelli

Aston Martin necessita di fondi economici per lo sviluppo di nuovi modelli

Nel futuro c'è un SUV

Aston Martin - Ottimista il brand di Gaydon: Aston afferma di poter stanziare una somma ingente per il suo futuro. In particolare per un modello ben definito
Aston Martin necessita di fondi economici per lo sviluppo di nuovi modelli

Aston Martin starebbe cercando di lavorare su di un piano di raccolta fondi. Questo è quanto avrebbero svelato due fonti vicine al marchio british citate dai nostri colleghi di Automotive News. Le intenzioni di Aston sono quelle di emettere azioni od obbligazioni e di estendere la sua strategia di recupero fino al 2020, il che rappresenterebbe un aumento di tre anni rispetto a quanto si era stabilito inizialmente.

Secondo Aston Martin, il marchio sarebbe così in grado di raggiungere un traguardo stimato sui 125-190 milioni di euro. Per entrare più nel merito della questione, questi fondi finanziari verrebbero stanziati per il progetto di un SUV, ma anche di modelli ibridi e berline di lusso.

Sempre stando a quanto affermato da questa fonte, Aston Martin dovrebbe svelare questo nuovo piano in occasione del Salone di Ginevra di marzo 2015, momento in cui annuncerà anche i suoi obiettivi di vendite annuali che saranno di quasi 10.000 esemplari, di cui il 75% di questa cifra sarà rappresentato da auto sportive.

La fase di sviluppo del nuovo pianale è già partita e sappiamo ora che i futuri modelli Aston Martin saranno mossi da motori Mercedes-AMG. Inoltre, l’amministratore delegato del brand, Andy Palmer, ha anche elaborato tre nuove strategie per il futuro dei suoi modelli come parte dei nuovi piani che dovrebbero riportare Aston alle antiche glorie. Ricordiamo che nel 2013 Aston Martin ha venduto 4.200 auto, molto meno se paragonato al 2007 quando il marchio consegnò ben 7.300 esemplari.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati