WP_Post Object ( [ID] => 112101 [post_author] => 17 [post_date] => 2014-12-15 10:25:05 [post_date_gmt] => 2014-12-15 09:25:05 [post_content] => La nuova Audi RS3 Sportback è stata svelata di recente sul web e ne seguirà una presentazione ufficiale al Salone di Ginevra previsto per marzo 2015. Adesso la station wagon pepata è stata sottoposta alle cure di X-Tomi Design che ha pensato bene di immaginare come potrebbe essere la A3 Cabriolet con il trattamento sportivo RennSport. Il designer indipendente proveniente dall’Ungheria è noto per le sue realizzazioni realistiche e anche in questo caso il confine tra immaginario e realtà si assottiglia sempre di più. La scoperta grintosa di Ingolstadt presenta un paraurti anteriore tipico della RS3 con ampie prese d’aria frontali e una griglia del radiatore più massiccia. Anche nel caso del rendering l’auto monta cerchi in lega da 19 pollici, gli stessi che troviamo anche sulla nuova (e reale) RS3 Sportback. Cosa avrà sotto il cofano questa ipotetica Audi RS3 Cabriolet? La stessa motorizzazione che muove la sua variante station wagon, vale a dire uno sportivo cinque cilindri da 2.5 litri di cilindrata con sovralimentazione turbo in grado di erogare una potenza massima di 367 CV e 465 N m di coppia abbinata alla trasmissione S-Tronic a doppia frizione con 7 rapporti. A ripartire la coppia sulle quattro ruote ci pensa l’efficiente trazione integrale Quattro che consente alla tedesca di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 4.3 secondi, mentre la velocità massima è come sempre limitata elettronicamente a 250 orari. Il prezzo della RS3 Sportback deve ancora essere comunicato da parte della Casa con i Quattro Anelli. [post_title] => Audi RS3, rendering della versione cabriolet [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-rs3-rendering-della-versione-cabriolet [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2014-12-15 10:23:58 [post_modified_gmt] => 2014-12-15 09:23:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=112101 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi RS3, rendering della versione cabriolet

Interpretazione basata sulla nuova Sportback

Audi RS3 - Oltre 360 CV in un cabrio compatto: è quello che si è immaginato un noto artista virtuale realizzando un rendering della nuova station wagon sportiva togliendo due portiere e il tetto
Audi RS3, rendering della versione cabriolet

La nuova Audi RS3 Sportback è stata svelata di recente sul web e ne seguirà una presentazione ufficiale al Salone di Ginevra previsto per marzo 2015. Adesso la station wagon pepata è stata sottoposta alle cure di X-Tomi Design che ha pensato bene di immaginare come potrebbe essere la A3 Cabriolet con il trattamento sportivo RennSport.

Il designer indipendente proveniente dall’Ungheria è noto per le sue realizzazioni realistiche e anche in questo caso il confine tra immaginario e realtà si assottiglia sempre di più. La scoperta grintosa di Ingolstadt presenta un paraurti anteriore tipico della RS3 con ampie prese d’aria frontali e una griglia del radiatore più massiccia. Anche nel caso del rendering l’auto monta cerchi in lega da 19 pollici, gli stessi che troviamo anche sulla nuova (e reale) RS3 Sportback.

Cosa avrà sotto il cofano questa ipotetica Audi RS3 Cabriolet? La stessa motorizzazione che muove la sua variante station wagon, vale a dire uno sportivo cinque cilindri da 2.5 litri di cilindrata con sovralimentazione turbo in grado di erogare una potenza massima di 367 CV e 465 N m di coppia abbinata alla trasmissione S-Tronic a doppia frizione con 7 rapporti. A ripartire la coppia sulle quattro ruote ci pensa l’efficiente trazione integrale Quattro che consente alla tedesca di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 4.3 secondi, mentre la velocità massima è come sempre limitata elettronicamente a 250 orari. Il prezzo della RS3 Sportback deve ancora essere comunicato da parte della Casa con i Quattro Anelli.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati