Cadillac CTS-V, super berlina americana con potenza di una supercar europea

Oltrepasserà quota 640 CV

Cadillac CTS-V - La guerra ai cavalli non è per niente finita: a dare una risposta a Dodge e alla sua Charger SRT Hellcat ci pensa il concorrente yankee con una novità stratosferica
Cadillac CTS-V, super berlina americana con potenza di una supercar europea

Mancano ormai solo poche settimane per scoprire di che pasta sarà fatta la nuova Cadillac CTS-V in anteprima mondiale al Salone di Detroit previsto per gennaio 2015. Ma proprio prima di conoscerla sembra che qualcuno sia riuscito a procurarsi qualche nuova informazione: la berlina americana dovrebbe essere spinta da un motore V8 6.2 litri da oltre 640 CV.

Se questa fonte dovesse rivelarsi veritiera, la nuova Cadillac CTS-V disporrà molto probabilmente di una versione depotenziata del propulsore V8 6.2 litri compresso che deriva dall’ultima generazione di Corvette Z06. Quest’ultima eroga 655 CV e 880 N m di coppia massima, per cui la cugina berlina dovrebbe subire una leggera perdita di potenza per motivi di gerarchia.

A titolo comparativo, basti sapere che le sue dirette rivali proverranno dall’Europa, più in particolare dalla Germania. Stiamo parlando delle Mercedes E 63 AMG con il suo poderoso V8 5.5 litri da 577 CV in versione AMG S e BMW M5 con motore V8 4.4 litri biturbo da 575 CV se dotata di Competition Package (560 CV in versione di serie), senza parlare della Audi RS6 Avant con il suo V8 4.0 litri biturbo da 560 CV.

Ma mettendo la concorrenza da parte, parliamo invece della Cadillac CTS-V precedente. Quest’ultima era equipaggiata con un motore V8 6.2 litri da 561 CV e 746 N m di coppia. Questo vuol dire che la nuova generazione della super berlina d’oltre Atlantico dovrebbe avere quasi 100 CV in più, sempre se le ultime voci di corridoio che circolano in questi giorni troveranno conferma il mese prossimo.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati