Lotus ha venduto poco più di 1.300 veicoli nel 2014

Perdita di quasi 100 milioni di euro

Lotus - Il costruttore di Hethel cercherà di puntare su nuovi modelli, ma la situazione odierna non è delle migliori con una produzione che stenta a vendersi
Lotus ha venduto poco più di 1.300 veicoli nel 2014

Il 2014 sarà stato un anno difficile per Lotus in termini di profitti visto che il brand inglese ha registrato una perdita di 91 milioni di euro. Sebbene queste numeri non lasciano intravedere un futuro fiorente per Lotus, si tratta di una cifra inferiore alla metà rispetto alla perdita registrata nell’anno precedente quando Lotus aveva perso oltre 190 milioni di euro. Lotus è riuscita a vendere 1.301 veicoli, ragione per la quale l’amministratore delegato di Lotus, Jean-Marc Gales, ha deciso di tagliare 325 posti di lavoro, vale a dire il 25% della forza lavoro.

Tuttavia la buona notizia è che da aprile 2014, Lotus è riuscita a consegnare 1.448 auto, il che rappresenta il 55% di aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il marchio british ritiene che riuscirà a raggiungere le 2.000 auto entro la fine di marzo, anche grazie all’apertura di 19 nuove concessionarie nell’anno passato e altre 21 verranno aperte entro aprile.

Lotus intende presentare nuovi modelli in un futuro prossimo. Si partirà dalla Exige S automatica che dovrebbe andare in vendita a partire dal mese prossimo, mentre il Salone di Ginevra di marzo vedrà il lancio della Evora restyling. Si parla anche di un SUV basato sulla Evora, anche se Lotus non ha approvato in pieno il progetto. Invece la Esprit concept è stata smentita definitivamente e non verrà mai prodotta in versione definitiva. Un peccato se sappiamo che lo sviluppo era stato quasi portato a termine prima che il progetto venisse cancellato.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati