Honda NSX, un responsabile parla della futura variante estrema

Si chiamerà Type R, come ai buoni vecchi tempi

Honda NSX - Il come back della NSX è realtà e mentre la nuova supercar nipponica dovrebbe avere oltre 550 CV, perché non far risuscitare anche la sua variante più aggressiva?
Honda NSX, un responsabile parla della futura variante estrema

La grande novità tanto attesa al Salone di Detroit 2015 può essere che lei, non c’è che dire: la Honda NSX. Da anni tutti aspettano l’erede del primo top di gamma di Casa Honda e quest’anno ha mostrato le sue linee definitive. Ora il capo ingegnere della NSX, Ted Klaus, ha già fatto intendere che una variante più potente dal nome di Type R sarebbe in fase di sviluppo.

Il coinvolgimento per la NSX di seconda generazione non è ancora svanito che già si parla di una sua derivazione in chiave più estrema che dovrebbe portare il logo storico Type R. In una intervista rilasciata ai nostri colleghi inglesi di Auto Express al Salone di Detroit, Ted Klaus ha comunicato tali parole: “Penso che tutti coloro che amano le auto vogliono vedere una versione che è puramente rossa”, aggiungendo che la NSX originaria era argentata inizialmente prima di “diventare rossa in seguito.”

Ora non bisogna aspettarsi una NSX Type R prima di almeno due anni a partire da quest’anno visto che il marchio non ha nemmeno rilasciato le specifiche tecniche esatte della sportiva biposto in versione “standard”. Sappiamo tuttavia che il motore ibrido dovrebbe superare quota 550 CV per un prezzo stimato sui 150.000 euro, mentre le vendite sono attese per l’estate 2015. Basteranno meno di 4 secondi per lo 0-100 km/h e secondo il responsabile la nuova NSX sarà in grado di sfidare grandi modelli come le Ferrari 458 Italia, Audi R8 V10 e Porsche 911 Turbo.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati