Salone di Detroit 2015: Panasonic eCockpit, tre schermi per l’infotainment del futuro

HUD raddoppiato rispetto alla media del mercato

Tre schermi per il Panasonic eCockpit, il nuovo sistema di infotainment supertecnologico che nel giro di qualche anno potrebbe debuttare sulle nostre auto

Panasonic eCockpit – Quello che abbiamo davanti a noi, ormai, non è più un cruscotto. È un vero e proprio computer di bordo, nel senso più ampio del termine. Al Salone di Detroit questo è stato ulteriormente sottolineato, non solo attraverso le ricchissime dotazioni delle auto, ma anche e soprattutto con le nuove proposte con il Panasonic eCockpit. Quello dell’azienda nipponica è, essenzialmente, l’evoluzione all’ennesima potenza di ciò che potremmo avere sulle nostre auto nel giro di pochi anni.

Il sistema di Panasonic non è propriamente “rivoluzionario”, ma provvede ad elevare in maniera significativa una serie di sistemi che sono già presenti in molte vetture, sperando così di poterli diffondere ancora di più. I sistemi di infotainment, infatti, ormai da tempo non sono più esclusiva dell’alto di gamma, ma si trovano anche su vetture decisamente più economiche, per non dire low cost. Certo, poi occorrerebbe fare un discorso sulla qualità effettiva di software e hardware, ma l’evoluzione c’è effettivamente stata ed è un dato di fatto. Panasonic ora porta la questione su un livello superiore: il “piatto forte” sono assolutamente gli schermi a disposizione, tre in tutto. Quello principale, che si trova al centro del cruscotto, arriva ad una diagonale da 11,6 pollici con risoluzione HD, presentandosi come un vero e proprio tablet incastonato della struttura dell’auto. Un secondo si trova nel quadro comandi (impressionante con i suoi 12,3 pollici) e il terzo è l’head-up display.

Questo, in particolare, è la ciliegina sulla torta del sistema. Panasonic lo ha sviluppato appositamente per l’eCockpit e presenta dimensioni che la casa garantisce come “doppie” rispetto alla media dei tradizionali sistemi presenti sul mercato. Su questo HUD saranno presenti diverse funzioni, alcune delle quali inedite, come ad esempio le segnalazioni delle telefonate in arrivo, con comandi per accettare o rifiutare la comunicazione. Ovviamente il software sviluppato per il sistema è completamente personalizzabile dal costruttore che dovesse decidere di adottarlo sulla sua auto. “L’obiettivo di eCockpit è fornire operazioni sicure all’interno del veicolo con tutta la connettività e i contenuti che i guidatori oggi pretendono – ha dichiarato Scott Kirchner, Vice Presidente, Engineering & CTO di Panasonic Automotive – Tenere in considerazione tutti i sistemi del veicolo è stata una vera sfida dal punto di vista software e progettuale: non è semplice mettere in piedi una tecnologia che sia semplice da utilizzare, ma questo è esattamente quello che il team è riuscito a realizzare grazie a una vasta esperienza in campo elettronico e ad una chiara visione di quali saranno le soluzioni future dei sistemi per la guida.”

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati