Peugeot RCZ R Bimota, la passione motociclistica invade la sportiva del Leone

Look da Superbike e potenza maggiorata a 304 CV

Peugeot RCZ R Bimota - La Peugeot RCZ R incontra Bimota per dare vita a un inedito tuning della sportiva del Leone che la arricchisce di una speciale livrea da Superbike e la rende ancora più potente, grazie ad una serie di accorgimenti tecnici che hanno permesso di aggiungere 34 CV ai 270 CV del 1.6 l turbo della RCZ R di serie.

A sorpresa al Motor Bike Expo di Verona si è presentata la Peugeot RCZ R Bimota, una speciale versione della sportiva francese che unisce il proprio stile unico alla passione motociclistica di Bimota. Così dall’unione tra la sinuosa RCZ R e il marchio delle due ruote nasce questa originale vettura che veste la sportiva transalpina di una speciale livrea bianca, rossa e nera con i dettagli del tricolore italiano sulle parte posteriore delle fiancate, che le fa assumere il look delle moto superbike Bimota.

Così come sulla RCZ R di serie anche la RCZ R Bimota può fare affidamento allo sviluppo dei tecnici Peugeot Sport che hanno dotato la nuova vettura di assetto, sospensioni e freni per ottenere il massimo nella guida sportiva. Tuttavia la versione Bimota della RCZ R dispone di alcuni accorgimenti specifici che vanno ad aumentare le capacità dinamiche e prestazionali della vettura come il baricentro ribassato di 10 mm, la sospensioni con nuova taratura, la regolazione degli ammortizzatori, il differenziale a slittamento limitato Torsen. Inoltre sulla RCZ R Bimota è stato montato anche un impianto frenante migliorato con dischi dei freni con spessore di 32 mm e diametro di 380 mm, con pinze freno fisse a 4 pistoncini.

Le elaborazioni tecniche di questo speciale tuning riguardano anche il già brioso motore turbo da 1.6 litri che è stato portato da 270 a 304 CV di potenza grazie ad una serie di interventi su centralina e condotti di aspirazione, oltre che all’introduzione di una nuova valvola pop-off, del filtro dell’aria racing e del nuovo scarico sportivo con catalizzatore.

Al nuovo look della carrozzeria e al potenziamento del motore si accompagnano i ritocchi sugli interni che si propongono senza il piccolo divano posteriore ma con in più un doppio vano per casco e tuta. L’abitacolo è caratterizzato dai rivestimenti in pelle Alcantara che ricopre anche la plancia. Arricchita anche la tecnologia a bordo e la connettività con l’aggiunta di un nuovo sistema TomTom Bridge con display da 7 pollici posizionato di fronte al sedile passeggero. In più sulla vettura sono state montate anche due GoPro4 che consentono di filmare le performance di guida, con la possibilità di condividerle online e sui social.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati