WP_Post Object ( [ID] => 117991 [post_author] => 36 [post_date] => 2015-02-13 09:50:13 [post_date_gmt] => 2015-02-13 08:50:13 [post_content] => Michelin EverGrip - Il premio Tire Technology of the Year è finito nelle mani della nuova tecnologia EverGrip che, integrata nei pneumatici Michelin Premier A/S, permette ai canali una migliore evacuazione dell’acqua. I "Tire Technology International Awards for Innovation and Excellence" premiano l’ingegnosità e il lavoro dell’industria legata alla progettazione e alla produzione dello pneumatico. La lista dei finalisti, compilata in base a nomination ricevute dai lettori di Tire Technology International e curata dalla redazione della rivista, viene inviata ad una giuria indipendente di esperti internazionali in campo industriale, che votano e determinano i vincitori. Quelli dell'ultima edizione sono stati annunciati ieri durante una cerimonia svoltasi a Colonia, in Germania, dove la Michelin ha trionfato in due delle cinque categorie premiate. Il marchio francese e la sua tecnologia EverGrip hanno vinto il Tire Technology of the Year battendo la concorrenza di Goodyear, Kumho e Yokohama. Nella maggior parte degli pneumatici, con il progredire dell’usura, meno profondi diventano i canali, meno efficace è l’evacuazione dell’acqua. La Michelin EverGrip, invece, allarga i canali a mano a mano che lo pneumatico si usura, in modo tale che la quantità d’acqua evacuata resta costante anche se la profondità dei canali diminuisce. Con l’usura dello pneumatico i canali nascosti sotto la sua spalla appaiono progressivamente, in una sorta di "autorigenerazione". Più di 150 altri canali evacuano l’acqua e contribuiscono a un’aderenza ottimale per tutta la vita dello pneumatico. Una mescola di gomma unica migliora l’aderenza, soprattutto sulle superfici bagnate. "Congratulazioni a tutti i vincitori", ha detto a fine cerimonia il presidente di giuria Graham Heeps. "Il nostro doppio vincitore Michelin ha una lunga tradizione nell'introduzione di nuove tecnologie per pneumatici. Quest'anno l'attenzione di Michelin verso l'innovazione pratica si è tradotta soprattutto nell' EverGrip integrata nel Michelin Premier A/S, i pneumatici per Formula E che sono un banco di prova per le future tecnologie di produzione". [post_title] => Michelin vince il Tire Technology of the Year grazie alla tecnologia EverGrip [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => michelin-vince-il-tire-technology-of-the-year-grazie-alla-tecnologia-evergrip [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-02-13 09:50:13 [post_modified_gmt] => 2015-02-13 08:50:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=117991 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Michelin vince il Tire Technology of the Year grazie alla tecnologia EverGrip

Il marchio francese ha vinto due premi su cinque disponibili

La Michelin Evergrip si è aggiudicata il premio di Tire Technology of the Year battendo concorrenti come Goodyear, Kumho e Yokohama
Michelin vince il Tire Technology of the Year grazie alla tecnologia EverGrip

Michelin EverGrip – Il premio Tire Technology of the Year è finito nelle mani della nuova tecnologia EverGrip che, integrata nei pneumatici Michelin Premier A/S, permette ai canali una migliore evacuazione dell’acqua.

I “Tire Technology International Awards for Innovation and Excellence” premiano l’ingegnosità e il lavoro dell’industria legata alla progettazione e alla produzione dello pneumatico. La lista dei finalisti, compilata in base a nomination ricevute dai lettori di Tire Technology International e curata dalla redazione della rivista, viene inviata ad una giuria indipendente di esperti internazionali in campo industriale, che votano e determinano i vincitori. Quelli dell’ultima edizione sono stati annunciati ieri durante una cerimonia svoltasi a Colonia, in Germania, dove la Michelin ha trionfato in due delle cinque categorie premiate. Il marchio francese e la sua tecnologia EverGrip hanno vinto il Tire Technology of the Year battendo la concorrenza di Goodyear, Kumho e Yokohama.

Nella maggior parte degli pneumatici, con il progredire dell’usura, meno profondi diventano i canali, meno efficace è l’evacuazione dell’acqua. La Michelin EverGrip, invece, allarga i canali a mano a mano che lo pneumatico si usura, in modo tale che la quantità d’acqua evacuata resta costante anche se la profondità dei canali diminuisce. Con l’usura dello pneumatico i canali nascosti sotto la sua spalla appaiono progressivamente, in una sorta di “autorigenerazione”. Più di 150 altri canali evacuano l’acqua e contribuiscono a un’aderenza ottimale per tutta la vita dello pneumatico. Una mescola di gomma unica migliora l’aderenza, soprattutto sulle superfici bagnate.

Congratulazioni a tutti i vincitori“, ha detto a fine cerimonia il presidente di giuria Graham Heeps. “Il nostro doppio vincitore Michelin ha una lunga tradizione nell’introduzione di nuove tecnologie per pneumatici. Quest’anno l’attenzione di Michelin verso l’innovazione pratica si è tradotta soprattutto nell’ EverGrip integrata nel Michelin Premier A/S, i pneumatici per Formula E che sono un banco di prova per le future tecnologie di produzione”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati