Apple car elettrica: anche a Cupertino hanno bisogno di auto

Apple car elettrica: anche a Cupertino hanno bisogno di auto

Un centinaio di persone starebbero al lavoro sul progetto

Dopo Google e Tesla, che ha pescato diversi esperti proprio da Cupertino, anche Apple si sarebbe lanciata nel settore delle auto elettriche con “Titan”
Apple car elettrica: anche a Cupertino hanno bisogno di auto

Apple car elettrica – Sembra proprio che i colossi dell’informatica come Apple e Google stiano allargando i propri orizzonti al di là degli schermi touch o delle applicazioni da telefonia mobile. La connettività che contagia la società contemporanea è sempre stata legata, e lo sarà ancora, a quel basilare concetto che caratterizza la vita di ciascuno: il movimento. Movimento che è legato indissolubilmente alla parola indipendenza e quindi all’automobile.

Dopo Google, anche Apple starebbe pensando a una sua auto. Una vettura elettrica, capace di competere anche con un altro marchio di eccellenza del settore, cioè Tesla. Di recente, questo brand avrebbe ingaggiato diversi specialisti del settore informatico proprio da Apple o con un passato a Cupertino, e ciò potrebbe essere letta come la risposta della Mela a Elon Musk. Ma al momento, sul nuovo progetto della Mela, emergono solo le indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal.

Questa misteriosa vettura dovrebbe nascere dal lavoro di un nutrito team, riunito sotto il nome “Titan”. Se questo sia stato scelto per indicarne le dimensioni dell’impresa, piuttosto che per l’impegno infuso, resta al momento oscuro. E le segnalazioni giunte nei mesi scorsi su singolari vetture, tra le quali un SUV autonomo rintracciato a Concord, in California, hanno sempre più alimentato le voci di un’ipotetica Apple car.

Sempre secondo le indiscrezioni riportate dal quotidiano statunitense, le persone scelte da Tim Cook, l’amministratore delegato del marchio Apple, sarebbero un centinaio. A gestire le operazioni Steve Zadesky, con un passato in Ford, e Johann Jungwirth che ha lavorato all’interno di Mercedes-Benz come responsabile del settore ricerca e sviluppo. Nonostante ciò, Apple non sarebbe intenzionata a entrare subito nel settore automobilistico, preferendo concentrarsi per ora sulle applicazioni e sui sistemi destinati alle attuali autovetture. Il futuro è ancora tutto da scrivere.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati