WP_Post Object ( [ID] => 118632 [post_author] => 24 [post_date] => 2015-02-18 15:52:31 [post_date_gmt] => 2015-02-18 14:52:31 [post_content] => La Casa di Woking svela la McLaren P1 GTR nella sua versione finale a sei mesi dalla presentazione del concept. La supercar britannica progettata per la pista farà il suo debutto in pubblico il 3 marzo prossimo all'apertura del Salone di Ginevra. La P1 GTR, di cui McLaren ha rilasciato foto e caratteristiche, è stata sviluppata per essere, usando le parole del costruttore inglese, "la migliore auto del mondo per essere guidata in pista". Rispetto al modello stradale la P1 GTR pesa 50 chilogrammi in meno grazie a diversi accorgimenti che hanno consentito di renderla più leggera, come i cristalli dei finestrini laterali in policarbonato (tipici da motorsport) e i pannelli in fibra di carbonio sul tetto e nel vano motore. Risparmio di peso ottenuto anche grazie ai doppi terminali di scarico in Inconel e lega di titanio. Per quanto riguarda le misure la P1 GTR è 80 mm più larga e 50 mm più bassa rispetto al modello stradale. La supercar inglese è stata equipaggiata con un sistema propulsivo aggiornato che mette insieme il rivisitato V8 TwinTurbo da 3.8 litri che sviluppa 800 CV e un potenziato motore elettrico capace di generare una potenza pari a 200 CV. Il risultato è un sistema ibrido che garantisce alla McLaren P1 GTR una potenza complessiva di 1.000 CV. Per sfruttare la grande mole di cavalli che ha sotto il cofano McLaern ha dotato la vettura di nuovi cerchi in lega specifici da motorsport da 19 pollici che calzano gomme slick Pirelli. La modifica più evidente sul posteriore invece è rappresentata dall'alettone fisso collocato sopra la scocca che ha incrementato le capacità aerodinamiche della supercar inglese. Insieme all'annuncio della sua nuova creatura da pista, McLaren ha comunicato anche ulteriori dettagli sul programma speciale di guida riservato ai proprietari della P1 GTR che potranno beneficiare di una sessione di test a Silverstone, prima di ulteriori prove sul Circuit de Catalunya in Spagna. In più ogni proprietario parteciperà a test individuali presso il McLaren Technology Centre, oltre alla possibilità di personalizzare la livrea della propria vettura. La McLaren P1 GTR sarà prodotta in serie limitata e quella che si presenterà a Ginevra sarà una speciale show car vestita con una livrea ispirata alla McLaren F1 GTR. [post_title] => McLaren P1 GTR, ecco il modello finale del bolide da pista che sarà al Salone di Ginevra [FOTO UFFICIALI] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mclaren-p1-gtr-ecco-il-modello-finale-del-bolide-da-pista-che-sara-al-salone-di-ginevra-foto-ufficiali [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-02-18 16:01:26 [post_modified_gmt] => 2015-02-18 15:01:26 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=118632 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

McLaren P1 GTR, ecco il modello finale del bolide da pista che sarà al Salone di Ginevra [FOTO UFFICIALI]

50 kg più leggera della versione stradale e con 1.000 CV "ibridi"

McLaren P1 GTR - La McLaren P1 GTR è finalmente pronta a regalare emozioni in pista. La supercar inglese, che farà il suo debutto a Ginevra con una speciale livrea, offre una potenza di 1.000 CV grazie al rivisto motore V8 TwinTurbo da 3.8 litri da 800 CV e alla potenziata unità elettrica che assicura 200 CV.

La Casa di Woking svela la McLaren P1 GTR nella sua versione finale a sei mesi dalla presentazione del concept. La supercar britannica progettata per la pista farà il suo debutto in pubblico il 3 marzo prossimo all’apertura del Salone di Ginevra. La P1 GTR, di cui McLaren ha rilasciato foto e caratteristiche, è stata sviluppata per essere, usando le parole del costruttore inglese, “la migliore auto del mondo per essere guidata in pista”.

Rispetto al modello stradale la P1 GTR pesa 50 chilogrammi in meno grazie a diversi accorgimenti che hanno consentito di renderla più leggera, come i cristalli dei finestrini laterali in policarbonato (tipici da motorsport) e i pannelli in fibra di carbonio sul tetto e nel vano motore. Risparmio di peso ottenuto anche grazie ai doppi terminali di scarico in Inconel e lega di titanio. Per quanto riguarda le misure la P1 GTR è 80 mm più larga e 50 mm più bassa rispetto al modello stradale.

La supercar inglese è stata equipaggiata con un sistema propulsivo aggiornato che mette insieme il rivisitato V8 TwinTurbo da 3.8 litri che sviluppa 800 CV e un potenziato motore elettrico capace di generare una potenza pari a 200 CV. Il risultato è un sistema ibrido che garantisce alla McLaren P1 GTR una potenza complessiva di 1.000 CV. Per sfruttare la grande mole di cavalli che ha sotto il cofano McLaern ha dotato la vettura di nuovi cerchi in lega specifici da motorsport da 19 pollici che calzano gomme slick Pirelli. La modifica più evidente sul posteriore invece è rappresentata dall’alettone fisso collocato sopra la scocca che ha incrementato le capacità aerodinamiche della supercar inglese.

Insieme all’annuncio della sua nuova creatura da pista, McLaren ha comunicato anche ulteriori dettagli sul programma speciale di guida riservato ai proprietari della P1 GTR che potranno beneficiare di una sessione di test a Silverstone, prima di ulteriori prove sul Circuit de Catalunya in Spagna. In più ogni proprietario parteciperà a test individuali presso il McLaren Technology Centre, oltre alla possibilità di personalizzare la livrea della propria vettura. La McLaren P1 GTR sarà prodotta in serie limitata e quella che si presenterà a Ginevra sarà una speciale show car vestita con una livrea ispirata alla McLaren F1 GTR.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati