BMW Z5: la nuova spider dell’Elica secondo i nostri designer [RENDERING]

BMW Z5: la nuova spider dell’Elica secondo i nostri designer [RENDERING]

Una scoperta dalle emozioni forti

Potrebbe arrivare nel 2017 e offrire diversi livelli di potenza. Per il momento la si più solo immaginare, ed ecco come potrebbe essere la futura BMW Z5
BMW Z5: la nuova spider dell’Elica secondo i nostri designer [RENDERING]

BMW Z5 – Dovrebbe debuttare nel 2017, adesso però la nuova BMW Z5 la si può solo immaginare. Muscolosa e filante, dotata di eleganti e avvolgenti interni in pelle, i suoi lineamenti fendono l’area come farebbe un veloce felino, addomesticando le curve con la sua trazione. Tutto, mentre il litorale spunta appena dalla sinistra e il sistema infotainment trasmette la giusta colonna sonora per quei momenti di libertà da godersi all’aperto.

La Z5 sarebbe uno dei modelli programmati dal costruttore bavarese assieme alla più grande Z7. Frutto della collaborazione con Toyota, impegnata sulla successiva Scion FR-S, la futura sostituta della Z4 risulterebbe più leggera grazie all’uso di speciali materiali come la fibra di carbonio. Si pensa intorno ai 1.500 chilogrammi. A spingerla un motore quattro cilindri turbocompresso da 2.0 litri, in tre differenti varianti. Nella versione base sarebbe da 190 cavalli (141kW), che diventerebbero 245 (182 kW) nella seconda variante, fino al propulsore più generoso da 270 cavalli (201 kW). Tutti associati a un cambio ZF automatico a 8 velocità, o in alternativa manuale a sei rapporti. Non ci sono conferme, ma potrebbe essere disponibile in futuro anche una Z5M con lo stesso motore sei cilindri turbo montato sulle attuali M3 e M4, portato a 425 cavalli.

Secondo gli statunitensi di Automobile Mag, il concept della BMW Z5 dovrebbe essere svelato nel 2016, per poi andare in produzione nei successivi due anni in versione Roadster, con tetto in tela. Tale soluzione sarebbe considerata al momento la più congeniale per questo modello, ma altre indiscrezioni non escludono che possa arrivare più tradi anche una versione coupé.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati