Rolls-Royce Ghost Mysore Collection, la creazione di Bespoke sarà prodotta in sole tre unità [FOTO]

Il motore è un 12 cilindri a V da 6 litri

La Rolls-Royce Ghost Mysore Collection sarà prodotta in sole tre unità e sarà disponibile solo ad Abu Dhabi. Questa edizione limitata si ispira alla Ghost Extended Wheelbase

Rolls-Royce Ghost Mysore Collection – Rolls-Royce ha svelato la sua nuova Ghost Mysore Collection. Creata dalla divisione Bespoke della società britannica il modello in edizione limitata si basa sulla Ghost Extended Wheelbase ed è dotata di ua coachline unica caratterizzata da un’emblema di pavone. Il modello ha anche dei cerchi in lega a cinque razze e il classico Spirit of Ecstasy, in questo caso dorato, come ornamento del cofano.

L’interno dell’abitacolo della Rolls-Royce Ghost Mysore Collection  è bicolore e vanta dei poggiatesta ricamati, dei lussuosi inserti in legno e delle piastre battitacco marchiate Mysore. C’è anche un sistema di intrattenimento che allieterà il viaggio dei passeggeri seduti sui sedili posteriori.

Il motore è un 12 cilindri a V da 6 litri, sovralimentato con due turbine, capace di erogare 570 CV (420 kW) a 5250 giri al minuto ed una coppia di 780 Nm a 1500 giri al minuto, accoppiato ad un cambio automatico ZF 8HP90 ad otto velocità. Si tratta di una versione con corsa ed alesaggio maggiorati del propulsore BMW N74. Grazie alle misure meccaniche aumentate il propulsore ha una cilindrata di 6,6 litri ed, inoltre, monta la fasatura variabile VANOS di BMW, l’iniezione diretta ad alta precisione ed il sistema Valvetronic. Questo propulsore permette alla vettura di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi (5 secondi per la versione a passo lungo) e la velocità massima è limitata a 250 km/h.

La produzione sarà limitata a tre unità e sarà disponibile esclusivamente ad Abu Dhabi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati