Volkswagen Eos, fuori produzione entro metà 2015

L'interesse per le cabrio con hard top cala

Volkswagen Eos - Fine della corsa per la Eos che tra maggio e giugno dovrebbe scomparire dai listini: gli europei preferiscono le scoperte con la tela
Volkswagen Eos, fuori produzione entro metà 2015

Volkswagen ha annunciato che la sua cabriolet con quattro posti Eos andrà in pensione quest’anno. Quando? Di preciso si dici che sarà fuori produzione tra maggio e giugno. Il motivo riguarda una mancanza di interesse per questo modello nel mercato attuale. Ecco perché la tedesca ha i giorni contati.

Con il suo tetto rigido retrattile, la VW Eos ha iniziato la sua carriera nel 2006 come diretta rivale della Peugeot 307CC, diventata poi 308CC. Da quel momento in poi, la domanda per modelli cabriolet quattro posti economici è crollata significativamente in Europa. La Eos si trova attualmente al nono posto nel suo segmento, vale a dire un calo del 14% fino a scendere a 3.197 auto secondo quanto dichiarato da JATO Dynamics.

Il gruppo tedesco dichiara che lo stabilimento di Setubal (Portogallo) non uscirà sconfitto dopo l’arresto della produzione della Eos, visto che VW investirà oltre 677 milioni di euro in questo impianto.

A quanto pare, i clienti europei preferirebbero adesso delle cabriolet con tetto in tela. Ragion per cui Volkswagen si focalizzerà d’ora in poi su modelli quali Beetle Cabriolet e Golf Cabriolet. Non per niente entrambi questi modelli scoperti si trovano rispettivamente nelle prime due posizioni di vendite nelle loro categorie. Un caso? Nel frattempo, diciamo pure addio alla Eos.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati