WP_Post Object ( [ID] => 120459 [post_author] => 14 [post_date] => 2015-03-05 21:54:16 [post_date_gmt] => 2015-03-05 20:54:16 [post_content] => Aston Martin DBX - Il piuttosto controverso concept DBX di Aston Martin ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra. Il DBX rappresenta il tentativo di Aston Martin di trasformare una granturismo di lusso in una macchina più pratica in quanto ritengono che i futuri clienti vorranno una più familiare GT amica e responsabile nei confronti dell'ambiente. E’ stato progettato presso la sede della società a Gaydon, Warwickshire e indossa una vernice Black Pearl Cromo creata per replicare l'aspetto di una vera e propria perla nera. Questa speciale vernice ha anche un livello di micro-fine di cromo, che fornisce un livello di riflessività irraggiungibile su una vernice normale. Non ha un motore a combustione perché la DBX è stata concepita con motori elettrici con le quattro ruote alimentate da celle di litio e zolfo. Il concept beneficia anche di telecamere laterali, il drive-by-wire dello sterzo elettrico, un sistema di recupero dell'energia cinetica (KERS), freni in carbonio ceramico e gruppi attivi di illuminazione a LED, mentre all'interno dell'abitacolo ci sono display head-up per il guidatore e passeggero anteriore. Aston Martin dice che anche se questo concept è "chiaramente" non pronto per andare in produzione, ha intenzione di lanciare una vettura che sarà simile a questo. [post_title] => Aston Martin DBX concept cerca di ridefinire il segmento GT a Ginevra [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => aston-martin-dbx-concept-cerca-di-ridefinire-il-segmento-gt-a-ginevra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-03-05 21:54:16 [post_modified_gmt] => 2015-03-05 20:54:16 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=120459 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Aston Martin DBX concept cerca di ridefinire il segmento GT a Ginevra

Dispone di un sistema AWD completamente elettrico

Aston Martin DBX – Il piuttosto controverso concept DBX di Aston Martin ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra.

Il DBX rappresenta il tentativo di Aston Martin di trasformare una granturismo di lusso in una macchina più pratica in quanto ritengono che i futuri clienti vorranno una più familiare GT amica e responsabile nei confronti dell’ambiente.

E’ stato progettato presso la sede della società a Gaydon, Warwickshire e indossa una vernice Black Pearl Cromo creata per replicare l’aspetto di una vera e propria perla nera. Questa speciale vernice ha anche un livello di micro-fine di cromo, che fornisce un livello di riflessività irraggiungibile su una vernice normale.

Non ha un motore a combustione perché la DBX è stata concepita con motori elettrici con le quattro ruote alimentate da celle di litio e zolfo. Il concept beneficia anche di telecamere laterali, il drive-by-wire dello sterzo elettrico, un sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS), freni in carbonio ceramico e gruppi attivi di illuminazione a LED, mentre all’interno dell’abitacolo ci sono display head-up per il guidatore e passeggero anteriore.

Aston Martin dice che anche se questo concept è “chiaramente” non pronto per andare in produzione, ha intenzione di lanciare una vettura che sarà simile a questo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati