Audi RS6 quattro, in pista a Madonna di Campiglio per uno “speciale parallelo” [VIDEO]

Audi RS6 quattro, in pista a Madonna di Campiglio per uno “speciale parallelo” [VIDEO]

Ha riportato in pista il mitico Gino Burrini

L'Audi RS6 quattro è stata protagonista di una particolare sfida contro Massimiliano Blardone, uno specialista dello slalom gigante. A bordo come ospite d'eccezione c'era Gino Burrini, l'erede di Zeno Colò
Audi RS6 quattro, in pista a Madonna di Campiglio per uno “speciale parallelo” [VIDEO]

Audi RS6 quattro – Un incredibile incontro tra passato e presente nato dalla collaborazione tra il comune di Madonna di Campiglio ed Audi. Gino Burrini, classe 1934, uno dei più importanti sciatori italiani degli anni Cinquanta, e l’Audi RS6 quattro sono scesi in pista per affrontare in uno speciale slalom parallelo un altro grande dello sci made in Italy, Massimiliano Blardone.

Scenderei in pista anche domani, ma bisogna rendersi conto che a questa età non si può più fare“. C’è malinconia nelle parole di Burrini che aprono il nuovo video di Audi Italia, dove grande protagonista è l’Audi RS6 quattro scesa letteralmente in pista a Madonna di Campiglio, tra le Dolomiti del Brenta, per un’entusiasmante “sfida” contro Massimiliano Blardone, uno che di slalom gigante se ne intende. Una volta giunto al traguardo lo sciatore italiano ha aperto la portiera del passeggero dell’Audi RS6 quattro per far scendere proprio lui, Gino Burrini, che ancora una volta, grazie alla vettura tedesca, ha potuto rivivere l’emozione di correre sulla pista a lui più congeniale, quella dello slalom. Gino Burrini, è stato, infatti, quattro volte campione italiano, 3 in gigante (1956, ’57, ’58), 1 in discesa libera (1956), e nel 1956 si è classificato sesto, primo degli italiani, nella libera olimpica di Cortina. Memorabile la foto del 1953 che ritrae Zeno Colò mentre consegna i suoi sci da discesa libera al più giovane Gino Burrini indicandolo come suo “successore”.

Le piste di Madonna di Campiglio sono diventate un vero e proprio set cinematografico per ospitare le riprese dell’entusiasmante video dell’Audi RS 6 quattro, ovvero la versione più performante dell’Audi A6, un’occasione per gustarsi le performance della vettura del marchio tedesco, ma anche per godersi i magnifici panorami di una delle località sciistiche più belle d’Italia. “L’occasione di lavorare a fianco di Audi in questo progetto, ” spiega Matteo Bonapace, vice direttore dell’Azienda per il Turismo di Madonna di Campiglio. “Ci ha dato una nuova chance di rendere visibile, su scala nazionale e internazionale, l’immagine di Madonna di Campiglio abbinandola ad uno tra i marchi più prestigiosi e conosciuti al mondo, quello di Audi appunto. L’impegno per la realizzazione del video è stato molto importante e il risultato è notevole, sia dal punto di vista dei contenuti, emozionanti, che della tecnologia. La collaborazione con Audi continua ad offrire occasioni per promuovere la nostra località turistica nel mondo e come Azienda per il Turismo siamo veramente orgogliosi di poter coordinare questa partnership“.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati