Mercedes AMG GTS S e C 63 SW, le nuove Safety Car e Medical Car per la Formula 1 2015 [FOTO]

Al volante ci sarà sempre il mitico Bernd Mayländer

Mercedes ha presentato ufficialmente le due auto che fungeranno da Safety Car e Medical Car durante la stagione 2015 della Formula 1, la quale partirà il prossimo 15 marzo con il Gran Premio d'Australia. Sono la Mercedes AMG GTS S e la C 63 AMG Station Wagon

Formula 1 – Mercedes ha ufficialmente svelato le sue nuove Safety Car e Medical Car che prenderanno parte alla prossima stagione della Formula 1. Si tratta delle nuove Mercedes AMG GTS S F1 Safety Car e della Classe C 63 Station Wagon F1 Medical Car. Saranno guidate rispettivamente da Bernd Mayländer e da Alan van der Merwe, i quali saranno supportati dal Fuel Analyst della FIA Peter Tibbetts e dal medico Dottor Ian Roberts. Mayländer in particolare è ormai un veterano della guida della Safety Car nei gran premi, essendo questo il suo compito da ormai 15 anni.

Le due vetture sono state ovviamente modificate a seconda delle esigenze della FIA, anche se i loro motori e le loro caratteristiche sono talmente avanzati già di base che non è stato necessario rivoluzionarle. Partiamo, ad esempio, dalla AMG GT S, ovvero la Safety Car. Il motore è rimasto assolutamente lo stesso della versione stradale e il motivo è presto detto: stiamo parlando di un V8 biturbo da 4.000 cc, capace di sviluppare una potenza massima di ben 510 CV e una coppia di punta di 650 Nm, il tutto controllato da un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti. Potrà sembrarvi incredibile, ma questa vettura potrebbe davvero dare del filo da torcere alle stesse monoposto per le quali deve prestare servizio: lo 0-100 viene coperto in appena 3,8 secondi, mentre la velocità di punta arriva addirittura a 310 km/h.

Naturalmente la vettura è stata arricchita degli elementi necessari per il suo lavoro: partiamo da quello più evidente, ovvero la luci arancioni a LED sul tetto, necessarie per segnalare alle monoposto l’inizio e la fine del regime di sicurezza durante la gara. All’interno della struttura delle luci è posizionata anche una videocamera televisiva, così come pure sul portello del bagagliaio dietro ai sedili. I gruppi ottici sono stati attrezzati con delle speciali luci stroboscopiche, sia sul fronte che sul retro, per garantire la massima visibilità. All’interno troviamo un doppio sistema radio, due iPad, connettività wireless, GPS ad alta risoluzione, transponder, telemetrie e lo speciale sistema “Marshalling”, che mostra in tempo reale quale pilota si trova soggetto ad una particolare bandiera di segnalazione in quel tratto di circuito. Il sistema è dotato anche di un allarme medico in caso di incidenti lungo il percorso, che consente alla Safety Car di avvisare tempestivamente la seconda vettura della “squadra di soccorso” della FIA.

Ovvero la Mercedes C 63 AMG Station Wagon Medical Car. Questa vettura è forse leggermente meno carica di sistemi, ma rimane comunque un’auto eccezionale. Sotto al suo cofano batte lo stesso identico cuore della AMG GT S, ma con caratteristiche diverse. Il V8 questa volta mantiene la potenza da 510 CV, ma aumenta la coppia a 700 Nm. Le prestazioni sono sempre da urlo, ma leggermente più “tranquille” (se così si può dire), dato che la vettura deve essere veloce, ma deve anche poter trattare con estrema delicatezza eventuali feriti trasportati a bordo. Lo 0-100 viene comunque completato in 4,1 secondi e la velocità di punta è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Rispetto alla versione stradale, la Medical Car può godere di una versione aggiornata del controllo delle sospensioni AMG Ride, luci di segnalazione sul tetto, gruppi ottici con funzione di segnalazione, targa retro-illuminata e un bagagliaio equipaggiato con speciali strumenti di emergenza, compresi un respiratore e un defibrillatore. Non mancano naturalmente un sistema radio, due iPad e connettività wireless.

La stagione 2015 della Formula 1 inizierà il prossimo 15 marzo con il Gran Premio d’Australia a Melbourne. Potrete seguirla integralmente, con tutte le notizie in tempo reale, gare LIVE, dichiarazioni e interviste esclusive sempre su F1GrandPrix.Motorionline.com.

Leggi altri articoli in Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati