Mercedes GT3 AMG, dopo il debutto a Ginevra si scende in pista [FOTO e VIDEO]

Monta un impressionante V8 da 6.3 litri

La Mercedes GT3 AMG ha debuttato a Ginevra e ora scalpita per scendere ufficialmente in pista. Il nuovo modello sarà un’offerta irresistibile nel mondo dei customer racers

Mercedes GT3 AMG – La sostituta della Mercedes SLS AMG GT3 è stata presentata nel corso del Salone di Ginevra 2015. La nuova GT3 AMG, a differenza della vettura stradale su cui si basa, ha abbandonato il V8 turbo per il suo impressionante V8 da 6,3 litri.

Mercedes ha condotto una seria revisione dell’aerodinamica della vettura grazie al montaggio di un enorme alettone posteriore e di un altrettanto grande splitter anteriore. Il paraurti anteriore, poi, è anche sede di un quartetto di winglets, che aggiungono ancora più carico aerodinamico al front-end. Inoltre, la nuova Mercedes GT3 AMG ha ottenuto un diffusore posteriore “non troppo sottile“.

Le esigenze di raffreddamento, fondamentali per una vettura nata per correre in pista, sono state migliorate per gentile concessione di grandi condotti sui parafanghi e di una profonda presa d’aria nella cappa, mentre delle “lamelle carnose” sono state fissate sopra i passaruota anteriori. Oltre al diffusore posteriore la Mercedes GT3 AMG monta dei grandi condotti anche su entrambi i lati del paraurti posteriore.

La Mercedes AMG GT3 si presenta come un’offerta irresistibile nel mondo dei customer racers, anche se non si sa ancora quando potrà effettivamente scendere in pista per affrontare le proprie concorrenti in gare ufficiali. Questo potrebbe accadere al massimo entro la fine dell’anno, mentre Mercedes ha già confermato che le prime consegne ai clienti saranno ritardate nel corso del 2015. Dopo il Salone di Ginevra godiamoci la Mercedes GT3 AMG all’interno del suo habitat naturale, la pista.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati