Audi R8 MY 2015 guida l’evoluzione sportiva dei Quattro Anelli al Salone di Ginevra [INTERVISTA]

Longo: "La nuova R8 esaspera l'anima corsaiola di Audi"

Audi al Salone di Ginevra 2015 - R8, Q7 ed RS3 compongono il trio di novità che animano lo stand Audi al Salone di Ginevra 2015. Tre modelli che, in modo diverso, esaltano il DNA sportivo di Ingolstadt e di cui abbiamo parlato con Fabrizio Longo, direttore di Audi Italia, intervistato alla kermesse svizzera.

Il Salone di Ginevra 2015 rappresenta una tappa importante per Audi visto che alla kermesse automobilistica elvetica, che proseguirà fino a domenica 15 marzo, il costruttore di Ingolstadt ha presentato in anteprima una delle novità più attese dell’intero salone: la nuova Audi R8. Se la seconda generazione della supersportiva dei Quattro Anelli è la regina dello stand Audi al Salone di Ginevra, a farle compagnia ci sono altre novità di sicuro interesse per la gamma della Casa tedesca, che si concretizzano nella nuova Q7 e nella nuova RS3.

Di questo trittico dove la sportività estrema si mescola con comfort e tecnologia all’avanguardia ne abbiamo parlato con Fabrizio Longo, direttore Audi Italia, avvicinato ai nostri microfoni a Ginevra. Partendo dalla nuova e potente R8 Longo ne ha sottolineato lo spirito ancora più corsaiolo e le migliorie tecniche che porta in dote: “La maturità della R8 transita attraverso delle scelte molto nette a partire dalla disponibilità esclusiva del V10, 5.200 cc di cilindrata. Presentiamo la vettura in due versioni: una che chiamiamo “normale” e una contraddistinta dalla sigla Plus che arriva a 620 cavalli. La nuova R8 si è alleggerita del 15% ma ha aumentato la rigidità del 40%, grazie all’utilizzo di materiali leggeri tra acciaio, alluminio e materiali compositi. Il risultato è una macchina che ha assunto una connotazione ancora più sportiva“.

Spostando l’attenzione poi sulla nuova Q7 il direttore di Audi Italia ha dichiarato: “Proponiamo un modello decisamente più leggero, grazie a una cura dimagrante che ha prodotto 325 chilogrammi in meno. Con la scocca in acciaio e alluminio, la vettura offre maggior dinamismo anche grazie a un leggero abbassamento del baricentro che la rende più scattante ma senza pregiudicare il comfort che rimane quello di prima, ampliandosi in termini di spazio nei sedili posteriori, nei quali debuttano i tablet Audi“.

In merito invece alla nuova Audi RS3 Longo ha esternato le aspettative importanti dei Quattro Anelli in termini di risposta del mercato: “Ci aspettiamo molto perchè abbiamo visto salire, sia in Europa che in Italia, la domanda per questo tipo di vetture. La nuova RS3 monta un 2.5 prestazionale e va a completamento di una gamma (quella della A3) che mi piace ricordare come se fosse un brand all’interno di un brand“.

Qui di seguito trovate l’intervista completa al direttore di Audi Italia che abbiamo realizzato a Ginevra.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Giorgio Calcagni ha detto:

      Buonasera. Ieri 12 marzo ero al salone Ginevrino per osservare finalmente dal vivo l’attesa Audi RS3 2015. Da cliente RS3 precedente la delusione è stata notevole! L’ auto era in mostra con distanziali non omologati sull’asse posteriore come si nota anche dalle foto!!! Lo staff Audi si e’ giustificato dicendo che son stati montati solo in occasione del salone ma in vendita non sara’ cosi!!!

    Articoli correlati