FCA, Marchionne apre a una possibile partnership con Ford o GM: “Tecnicamente fattibile”

L'AD di FCA: "Ma al momento non c'è nulla di sostanziale"

FCA partnership Ford GM - Sergio Marchionne, AD del Gruppo FCA, parlando con Bloomberg News non ha escluso la possibilità di un'eventuale collaborazione con gli altri due big americani dell'auto, Ford e General Motors, precisando però che per adesso non c'è niente di concreto.
FCA, Marchionne apre a una possibile partnership con Ford o GM: “Tecnicamente fattibile”

Una collaborazione tra Fiat-Chrysler e Ford o General Motors?Tecnicamente fattibile“, così l’ha definita Sergio Marchionne rispondendo alle domande di Bloomberg News nel corso del Salone di Ginevra che si è appena concluso. Parole che vogliono dire poco o nulla in termini concreti, ma che bastano per fare notizia data l’apertura del numero uno di FCA su possibili scenari futuri che potrebbero portare a intese, sinergie e collaborazioni tra il Gruppo italo-americano e altri costruttori.

Marchionne, tenendo fede alla sua tesi dell’abbattimento “condiviso” dei costi di produzione, ha risposto con un “non abbiamo restrizioni“, a una specifica domanda su un eventuale partnership con le altre due principali Case automobilistiche americane, Ford e General Motors appunto.

Al di là delle dichiarazioni di Marchionne, che in pratica non fa altro che non escludere alcun scenario su intese e accordi con altri big dell’auto, lo stesso AD del Gruppo FCA ha precisato che “al momento non c’è nulla di sostanziale“. Dunque nessun fronte di trattative aperto né con Ford né con General Motors, che peraltro hanno entrambe replicato precisando sostanzialmente di voler procedere ognuno sulla propria strategia di crescita.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Mercato

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati