Nuova BMW X5, un nuovo VIDEO per ricordare il pacchetto M Performance

Il motore è sempre il poderoso V8 da 4,4 litri

La nuova BMW X5 torna a mostrarsi in un video attraverso il quale il marchio tedesco intende rinfrescare la memoria a chi avesse dimenticato cosa fosse il suo pacchetto M Performance
Nuova BMW X5, un nuovo VIDEO per ricordare il pacchetto M Performance

Nuova BMW X5 – BMW UK ha rilasciato un nuovo video della sua nuova X5 equipaggiata con le componenti del pacchetto M Performance.

La terza generazione della BMW X5 è disponibile dalla scorsa primavera con le nuove componenti e ora il marchio tedesco ha deciso di rinfrescarci la memoria mostrando un video relativo proprio al nuovo pacchetto M Performance.

La nuova BMW X5 protagonista del video, che veste la colorazione Space Grey, è dotata di doppie prese d’aria anteriori di color nero lucido e di uno splitter anteriore in fibra di carbonio, mentre ai lati si notano le calotte dei retrovisori in carbonio e le modanature laterali che sfoggiano la grafica tricolore di BMW M che attraversa tutta la fiancata dalle prese d’aria anteriori fino ai passaruota posteriori. La X5, inoltre, monta dei cerchi in lega da 21 pollici ed è caratterizzata, nella parte posteriore, da uno spoiler e da un diffusore sempre in carbonio.

BMW non mostra gli interni della vettura, ma sappiamo da catalogo che con il pacchetto M Performance tutto, o quasi tutto, può essere rivestito in fibra di carbonio e per il volante c’è anche l’opzione del rivestimento in Alcantara, mentre l’acceleratore e il pedale del freno sono realizzati in acciao di alta qualità.

Nessun ulteriore optional meccanico è previsto per la BMW X5 M che mantiene la meccanica originale ovvero il poderoso V8 da 4,4 litri da 575 CV e 750 Nm di coppia.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Accessori

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati