Monza, si costituisce l’autista del SUV che ha innescato l’incidente

Monza, si costituisce l’autista del SUV che ha innescato l’incidente

L'uomo, un 40enne brianzolo, si è presentato dalla polizia locale

Monza incidente stradale - L'uomo che domenica mattina era alla guida dell'Audi Q5 grigia che ha provocato l'incidente nel quale è morto il 14enne Elio Bonavita si è costituito presentandosi, accompagnato da un avvocato difensore, al comando della polizia locale di Monza.
Monza, si costituisce l’autista del SUV che ha innescato l’incidente

Il conducente del SUV che, stando a quanto ricostruito dai vigili, domenica mattina ha provocato l’incidente a Monza, all’incrocio tra viale Brianza e via Ramazzotti, nel quale ha perso la vita il 14enne Elio Bonavita, si è costituito. Si tratterebbe di un uomo di 40 anni, brianzolo, che nel pomeriggio di lunedì si è presentato volontariamente al comando della polizia locale di Monza, accompagnato da un avvocato difensore.

L’uomo dunque era alla guida dell’Audi Q5 grigia che non si sarebbe fermata al segnale di precedenza provocando lo schianto che è costato la vita al giovane che si trovava in macchina, una Citroen C1, con la madre 40enne, Nunzia Minichini, rimasta gravemente ferita e ora ricoverata in coma al Niguarda.

Stando a quanto trapela l’uomo dovrà rispondere di omicidio, lesioni colpose ed omissione di soccorso, questi sono i reati ipotizzati dal pm di Monza Manuela Massenz. Tra gli inquisiti ci sarebbe anche il conducente della Range Rover che è finito per invadere la corsia opposta e investire la C1 dove viaggiavano Elio Bonavita e sua madre per evitare l’Audi Q5 “pirata”.

Al volante della Range Rover c’era un 37enne brianzolo sul quale si stanno effettuando delle valutazioni per capire a che velocità stesse procedendo al momento dell’incidente. Per far maggior luce e chiarezza sulla dinamica dell’incidente che ha causato la morte del giovane 14enne sarà necessario attendere la perizia cinematica che verrà effettuata dal consulente già nominato dal magistrato.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie da Strade e Autostrade

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati