BMW conferma le M2 Coupé e M4 GTS (senza volerlo)

BMW conferma le M2 Coupé e M4 GTS (senza volerlo)

Due coupé M compaiono in documenti ufficiali

BMW - Non è più momento di speculazioni, ma di certezze: le tante mormorate M2 e M4 GTS non sono più una finzione ma dovrebbero arrivare una volta per tutte
BMW conferma le M2 Coupé e M4 GTS (senza volerlo)

Un documento ufficiale del reparto BMW Marketing avrebbe confermato qualcosa di cui parlavamo da mesi e di cui eravamo quasi certi (il quasi è ormai facoltativo): l’arrivo della M2 Coupé e della M4 GTS – il destino di quest’ultima era invece più incerto. La notizia ci viene direttamente da una fonte attendibile specializzata nel mondo bavarese, Bimmertoday.

Dalle precedenti voci di corridoio sappiamo che la M2 Coupé dovrebbe debuttare in anteprima mondiale in occasione del Salone di Francoforte del prossimo settembre per entrare in produzione verso novembre. Il coupé sportivo compatto disporrà di una carrozzeria modificata e di un telaio rivisto con una potenza proveniente da un sei cilindri in linea 3.0 litri turbo stimata sui 380 CV.

La M4 GTS è invece più enigmatica, anche se c’è molto da scommettere che BMW abbia già condotto dei test con dei prototipi camuffati da safety car del MotoGP: in più, le ultime foto spia mostravano qualche appendice aerodinamica extra sulla carrozzeria come ad esempio uno spoiler anteriore e un’ala posteriore fissa.

Ci sono molte probabilità che la M4 GTS sia anche più leggera rispetto alla M4 standard e che presenti il nuovo sistema “water boost” presentato per la prima volta sulla M4 MotoGP Safety Car concept al Salone di Ginevra. Questa tecnologia è già stata confermata per la produzione e dovrebbe utilizzare la tecnologia di iniezione ad acqua per migliorare le prestazioni del sei cilindri in linea TwinPower Turbo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati