Porsche 911 2016: la Carrera potrebbe avere un motore turbo da 407 cavalli

Porsche 911 2016: la Carrera potrebbe avere un motore turbo da 407 cavalli

Si parla di un propulsore sovralimentato da 2.7 litri

Secondo nuove indiscrezioni, la prossima versione di Porsche 911 potrebbe vedere sotto il cofano un motore sei cilindri turbo da poco più di 400 cavalli nel modello entry-level
Porsche 911 2016: la Carrera potrebbe avere un motore turbo da 407 cavalli

Porsche 911 2016 – Non solo modifiche al design, ma anche un motore sovralimentato da 2.7 litri. La prossima versione di Porsche 911 vedrebbe figurare, sulla versione d’accesso, un propulsore potente ma anche efficiente nei consumi. Un’idea che sembrerebbe rispolverare un concetto adottato in passato su questi modelli del marchio tedesco.

L’indiscrezione è stata riportata dal sito Motoring, che ha indicato l’ipotetica adozione di un tipo di motore boxer a sei cilindri sovralimentato per la nuova Porsche 911 Carrera. Per questa vettura entry-level della gamma, dunque, sarebbe stata rispolverata una soluzione già attuata sulle 911 tra gli Anni Settanta e Ottanta. Tale unità consentirebbe di sviluppare 407 cavalli (300 kW), e nonostante la notevole potenza, i consumi dovrebbero essere contenuti al di sotto degli otto litri per 100 Km. Si ritiene che anche nel caso della 911 Carrera S possa essere introdotto un altro tipo di propulsore, sempre sovralimentato, rispetto a quello da 3.4 litri, e che possa produrre una potenza maggiore del modello base. Tra le indiscrezioni precedenti si era parlato anche di un modello ibrido di 911, ma questo potrebbe con maggior probabilità debuttare tra un po’ di anni all’interno della futura generazione.

Una potenziale versione prova della vettura, che dovrebbe essere presentata al prossimo Salone di Francoforte, è stata già ritratta in precedenza in diversi scatti. Il frontale e la zona posteriore dovrebbero ricevere alcune modifiche di tipo estetico, che potrebbero interessare i gruppi ottici, i paraurti, e altri particolari dell’auto. L’abitacolo, invece, dovrebbe essere caratterizzato da una differente impostazione e valorizzato anche da un display del sistema infotainment più ampio.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati