Nuova Audi A8, la guida semi autonoma arriverà nel 2017 [FOTO e VIDEO]

Andato a buon fine il test drive con il ministro dei trasporti tedesco

Alexander Dobrindt, Ministro dei Trasporti della Germania, ha effettuato un test drive a bordo della nuova generazione di Audi A8, che arriverà sul mercato nel 2017, confermando come la "guida pilotata" sia il futuro del mercato delle auto

Nuova Audi A8 – Il Ministro dei Trasporti tedesco, Alexander Dobrindt, ha preso parte ad un test drive a bordo di un’Audi A8 a guida semi autonoma. Soprannominato “Jack”, il prototipo ha funzionato perfettamente e ha condotto così, in tutta sicurezza, il ministro in una sezione speciale dell’autostrada A9, in Germania, un test che è servito da vero e proprio banco di prova per l’automobile “in rete” del futuro.

Dopo la dimostrazione il ministro Dobrindt ha commentato così: “La tecnologia digitale può assumere gli stessi compiti che dovrebbe svolgere il conducente, fornendo però maggiore sicurezza e comodità. L’obiettivo a lungo termine è quello di avere strade completamente in rete. Gli ingorghi e l’inquinamento ambientale saranno ridotti, inoltre ci sarà un aumento in termini di sicurezza. La nostra industria automobilistica ha i prodotti più attraenti del mondo e il nostro obiettivo deve essere quello di rimanere un leader mondiale, anche per quanto riguarda la guida autonoma“.

Ulrich Hackenberg, membro del Consiglio di Amministrazione di Audi AG, che sta seguendo da vicino lo sviluppo tecnico dei prototipi a guida semi-autonoma, considera il test drive con il ministro Dobrindt come “un ulteriore dimostrazione della maturità tecnica e del potenziale della cosiddetta guida pilotata“, e ha accolto con favore il sostegno politico. Hackenberg vede tre principali aree di applicazione per l’utilizzo dell’intelligenza artificiale nelle automobili. “Per la prevenzione degli infortuni, ovvero quando il driver è sopraffatto e vi è il rischio di perdere il controllo della vettura. Quando il guidatore si annoia perché il viaggio è troppo monotono e anche quando può e vuole fare un uso più efficace del suo tempo, quando, ad esempio, si trova imbottigliato in un ingorgo. “Meno stress, maggiore sicurezza e più convenienza sono i risultati che potremo ottenere,” ha aggiunto il Ministro. “Adesso è importante che i legislatori lavori insieme con gli esperti legali, normativi e di settore, per spianare la strada all’autorizzazione di tali sistemi”.

Mentre Audi sta ancora dando gli ultimi ritocchi al proprio sistema di guida semi autonoma, che consentirà all’auto di auto-guidarsi nel traffico a velocità comprese tra 0 e 65 km/h, il marchio tedesco ha ribadito che il sistema sarà offerto sulla nuova generazione di Audi A8, che verrà messa sul mercato a partire dai primi mesi del 2017.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati