Nuova Volvo S90, è partita la sfida scandinava alla Serie 5, all’A6 e alla XF

Ripenderà alcuni aspetti di design dalla Concept Universe

La nuova Volvo S90 sfiderà le "regine" del segmento delle berline di medie-dimensioni. Il nuovo modello del marchio svedese dovrebbe arrivare alla fine di quest'anno e dovrebbe montare lo stesso motore della XC90, il nuovo T8 Twin Engine da 2.0 litri
Nuova Volvo S90, è partita la sfida scandinava alla Serie 5, all’A6 e alla XF

Nuova Volvo S90 – Volvo ha annunciato che la prossima S90 sarà un diretto avversario della BMW Serie 5, dell’Audi A6 e della più recente Volvo XF.

Dopo il grande successo della XC90, Volvo ripone grandi speranze nella S90, che sarà la sostituta della “più vecchia” S80. Secondo il vice-presidente della strategia di prodotto, Lex Kerssemakers, il marchio svedese userà la S90 per strappare quei clienti più orientati verso la BMW Serie 5, l’Audi A6 e la nuova Volvo XF. Una versione station wagon chiamata V90 è, intanto, già stata confermata e arriverà poco dopo la berlina, che dovrebbe arrivare sul mercato verso la fine dell’anno.

Kerssemakers ha detto, inoltre, che la nuova Volvo S90 sarà più distintiva rispetto alla XC90 e avrà tutte le risorse per competere con “i grandi ragazzi”, soprattutto in mercati come la Cina e gli Stati Uniti, dove le berline più grandi sono ancora molto popolari, mentre nella maggior parte degli altri mercati la domanda sta via via diminuendo. Dal momento che la Volvo S90 “attaccherà” il segmento delle berline di medie dimensioni, ciò lascia spazio per un modello più grande, probabilmente denominato “S100”, che se la vedrà con la Serie 7, l’A8, la Classe S e la XJ. Se dovesse arrivare il semaforo verde per la produzione, il nuovo modello del marchio scandinavo condividerà la Scalable Product Architecture (SPA) con la XC90, dalla quale erediterà anche i motori a quattro cilindri.

Il motore potrebbe essere, infatti, il nuovo T8 Twin Engine da 2.0 litri sovralimentato e turbocompresso a benzina che lavora con un motore elettrico, che insieme sono capaci di restituire una potenza combinata di 400 CV (294 kW) e 640 Nm. Si tratta dello stesso propulsore montato sulla XC90 e la sigla T8 sta ad indicare come la vettura rispecchi le prestazioni di un 8 cilindri, anche se si tratta di un’unità termica a 4 cilindri Drive-E 2.0 litri.

La nuova Volvo S90 dovrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno e prendere alcuni spunti di design dalla Volvo Concept Universe, che esordì nel 2011.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    3 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • cristian ha detto:

      errata corrige: marchio cinese.
      cosi come il design

    • cobe ha detto:

      Cristian, il design è svedese e anche il marchio…la proprietà è cinese ma ciò non incide sul progetto e sulla realizzazione delle auto. Nel campo della sicurezza Volvo non è seconda a nessuno (nemmeno a Mercedes audi bmw)…negli ultimi anni fanno anche auto belle e i prezzi sono competitivi per ciò che viene offerto…e cmq non assomigliano affatto ad auto cinesi

    • Michael 1963 ha detto:

      Ci volevano i cinesi per far rinascere un glorioso marchio come la Volvo! Come del resto dobbiamo ringraziare gli indiani della Tata se abbiamo ancora delle splendide Jaguar e Land Rover! Non possiamo dire altrettanto per la gloriosa SAAB, che non è riuscita a sopravvivere al passaggio americano della proprietà!
      Ritornando alla S90, finalmente un’ammiraglia del segmento E in grado di rivaleggiare ad armi pari con Bmw 5, Mercedes E e Audi A6. Queste ultime certamente offrono una scelta motoristica molto più articolata, ma se ci si accontenta di una gamma di motori più ristretta, c’è da godersi una bella automobile!

    Articoli correlati