CITROËN’S GOT CHARACTER, il marchio francese sbarca alla Techno Classica

I modelli esposti sono quattro

E' il motto di Citroën durante la più importante mostra per auto d'epoca, la Techno Classica. Alla kermesse, che andrà in scena in Germania, a partire da sabato, il marchio francese porterà: una 2CV 4x4 Sahara, l'Ami 6, la GS e la concept car C4 CACTUS Aventure
CITROËN’S GOT CHARACTER, il marchio francese sbarca alla Techno Classica

Citroën – In tanti prenderanno parte alla Techno Classica, la più grande mostra mondiale delle auto d’epoca, che si svolge a Essen, in Germania. Quest’anno, Citroën espone sotto la bandiera “CITROËN’S GOT CHARACTER”, modelli come la 2CV 4×4 Sahara, l’Ami 6, la GS e la concept car C4 CACTUS Aventure.

In questa edizione della Techno Classica i visitatori potranno riscoprire alcune Citroën emblematiche, il cui stile ha fatto la storia dell’automobilismo ispirando, poi, l’immaginazione di appassionati e non attraverso i decenni. L’inimitabile 2CV 4×4 Sahara è, come indica il nome stesso, una 2CV a quattro ruote motrici, che fece la sua prima apparizione all’inizio del 1958, capace di affrontare nel deserto anche pendenze del 40%. L’emblematica Citroën Ami 6 è stata presentata nell’aprile 1961 e ha venduto circa 1.04 milioni di unità fino alla fine del 1971, quando ne venne interrotta la produzione. Il suo design è inconfondibile per il caratteristico lunotto rovesciato firmato Flaminio Bertoni, che trasformò questa quattro porte Citroën nell’auto più usata dalle famiglie borghesi degli anni ’70.

La Citroën GS, invece, disegnata da Robert Opron e svelata al Salone di Parigi nel 1970, è un mix di originalità e firme uniche. Oltre a stabilire nuovi standard in termini di comfort, si rivelò una fonte di ispirazione per artisti come Jean-Pierre Lihou, che negli anni Settanta avrebbero fatto esplorare l’ipotesi che “ogni contenuto è forma, ognuno contenuti è oggetto, ogni immagine, e persino la vita, deriva da una forza comune“. L’idea nella Citroën GS fu espressa attraverso i colori, ben 73, rappresentanti le variazioni delle forze, e questo particolare modello fu messo in mostra presso lo showroom Citroën sugli Champs-Elysées a Parigi nel gennaio 1977.

Arrivando ai giorni nostri alla Techno Classica 2015 incontriamo una concept car, una variante originale della Citroën C4 CACTUS, presentata nel giugno 2014, che esprime “un’ottimista esortazione a viaggi e la comunicazione entro i popoli senza frontiere“. L’Aventure, questo il suo nome, è dotata per questo di telecamere esterne per catturare e per condividere tutti i momenti indimenticabili lungo la strada.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto Storiche

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati