Autopromotec 2015: i protagonisti dell’aftermarket automobilistico si ritrovano a Bologna

Autopromotec 2015: i protagonisti dell’aftermarket automobilistico si ritrovano a Bologna

Rassegna in programma dal 20 al 24 Maggio

Aziende espositrici e delegazioni internazionali si incontrano all'interno della manifestazione specializzata nelle attrezzature e nell'aftermarket automobilistico
Autopromotec 2015: i protagonisti dell’aftermarket automobilistico si ritrovano a Bologna

Autopromotec 2015 – Dal 20 al 24 maggio la Fiera di Bologna diventa centro nevralgico di diversi addetti ai lavori del settore automobilistico, provenienti da differenti parti del mondo. La rassegna Autopromotec 2015, precisamente la 26ª Biennale Internazionale della Attrezzature e dell’Aftermarket Automobilistico, sarebbe pronta ad accogliere un numero di espositori più elevato rispetto a quello dell’edizione 2013.

La manifestazione internazionale vanta una precisa attività di promozione, che si sarebbe concretizzata in un’aumento di interesse da parte di diverse aziende internazionali, società che “saranno raggruppate nelle rispettive aree-paese” come riportato da un comunicato della manifestazione, oltre ad “ampi spazi dedicati ad attori di rilievo nel panorama automotive internazionale” tra i quali Argentina, Brasile e Turchia.

A favore dell’interazione tra i vari protagonisti internazionali che interverranno alla manifestazione, la rassegna Autopromotec fornirà ancora la piattaforma di business matching B2Match. Tramite uno specifico meccanismo, che nella precedente manifestazione favorì oltre 560 interazioni, questa piattaforma consentirà ai soggetti italiani intervenuti di entrare in contatto con i buyer internazionali e consentire un dialogo. Gli incontri B2B si terranno nell’area predisposta B2Match, presente nel Quadriportico del Centro Servizi, dove sono dislocate anche le aree adibite a AutopromotecEDU, altro ramo della manifestazione.

Nutrita presenza anche da parte delle delegazioni estere. Secondo il comunicato: “è più che raddoppiato il numero di gruppi internazionali che visiteranno la manifestazione.” Si attendono persone provenienti non solo dall’Europa ma anche da diverse parti del mondo. Ad esempio dal continente asiatico, dal Medio Oriente, dai paesi del Nord, Centro e Sud America, e dall’estremo Oriente. Inoltre, delle collaborazioni con consulenti privati, grazie al cofinanziamento da parte della Regione Emilia-Romagna, avrebbero permesso visite per operatori provenienti da Paesi emergenti del Sud-Est dell’Asia e dalla Turchia, così come l’arrivo di una delegazione argentina e una brasiliana attraverso la cooperazione con le Camere di Commercio Italiane della Repubblica Argentina e di Rio Grande do Sul. Importante poi, per l’arrivo di rappresentanti da diversi Stati europei, anche l’interazione con Unioncamere Emilia-Romagna.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati