McLaren P1 GTR: potrebbe arrivare una versione adatta alla circolazione stradale [FOTO]

Vettura estrema da 1.000 cavalli

Indiscrezioni, provenienti dalla Gran Bretagna, indicano la possibile conversione della potente McLaren P1 GTR. L'auto potrebbe circolare anche su strada

McLaren P1 GTR – La pista è il suo regno, la strada potrebbe diventarlo. Sono emerse voci relative alla possibile conversione della grintosa McLaren P1 GTR, da bolide da pista a esclusiva hypercar stradale. Il potenziale adattamento dovrebbe essere effettuato dalla specialista Lanzante.

La notizia è riportata dai colleghi di Autocar e, secondo le indiscrezioni emerse, ad alimentare l’operazione sarebbero state le richieste di una GTR sfruttabile anche sulle strade aperte alla circolazione. Per il momento ne sarebbero state vendute più di 40 e Lanzante si sarebbe impegnato a effettuare i necessari interventi per consentire al modello di circolare anche su strada. La compagnia dell’Hampshire avrebbe ottenuto l’approvazione di McLaren e della divisione MSO, che non sarebbero però impegnate nell’operazione, anche se dovrebbero fornire comunque il loro supporto.

La vettura è caratterizzata da un design sportivo e aerodinamico, valorizzato da dettagli tipici delle auto da corsa. Un prodotto unico, esaltato non solo dalle forme ma anche da contenuti frutto di una ricerca veicolata a conseguire le migliori prestazioni possibili. L’auto è spinta da un motore tradizionale, con diversi cavalli, collegato a una unità elettrica di grande efficienza. Si tratta nello specifico di un propulsore V8 da 3.8 litri in grado di fornire 800 cavalli (588 kW) di potenza, abbinati a uno elettrico che ne fornisce altri 200 (147 kW) per complessivi 1.000 cavalli (735,5 kW). Le prestazioni sono favorite anche dalla raffinata aerodinamica che consente un notevole incremento di carico alle alte velocità del 10%, corrispondente a 660 kg a 241 km/h.
La McLaren P1 GTR è meno pesante di 50 chilogrammi rispetto alla versione P1, grazie all’uso di diversi materiali come il titanio per gli scarichi, il policarbonato utilizzato per i finestrini, i pannelli in fibra di carbonio per il vano motore e il tetto. È anche più bassa di 50 millimetri e più larga di 80 millimetri. Tra le caratteristiche anche cerchi in lega da 19 pollici e sistema center-locking.

Secondo quanto riportato, le prime conversioni dovrebbero tenere in considerazione le regole di circolazione presenti in Europa e Medio Oriente, ma pare che si stia valutando anche la possibilità di effettuare modifiche valide anche per altri contesti.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati