Volvo, le nuove vetture compatte potrebbero essere prodotte in Belgio

In lizza ci sono anche tre stabilimenti cinesi della Geely

Volvo vorrebbe produrre la prossima generazione di vetture compatte, che userà un recente sviluppo della C-segment Modular Architecture (CMA), a Ghent in Belgio. Anche se il Ceo del marchio scandinavo, Hakan Samuelsson, ha detto che una decisione ufficiale non è stata ancora presa
Volvo, le nuove vetture compatte potrebbero essere prodotte in Belgio

Volvo – Volvo ha annunciato che le sue vetture compatte di nuova generazione potrebbero essere assemblate in Belgio presso lo stabilimento di Ghent.

Il CEO di Volvo, Hakan Samuelsson, ha dichiarato che la prossima generazione di vetture compatte userà anche un recente sviluppo della C-segment Modular Architecture (CMA), in comune con la casa madre Geely. C’è, però, un dibattito in corso sulla possibilità che le nuove vetture siano costruite in una fabbrica di proprietà Geely in Cina, ma la decisione finale non è stata ancora presa. “Vorremmo usare Ghent per l’Europa“, ha detto Samuelsson, riferendosi alla fabbrica Volvo in territorio belga. “Non abbiamo, però, ancora deciso ufficialmente. Stiamo valutando”. In Cina, Volvo avrebbe, invece, tre opzioni. La prima sono due impianti già esistenti, uno nella città sud-occidentale di Chengdu e l’altro nella città nord-orientale di Daqing, mentre la seconda sarebbe un nuovo impianto di assemblaggio in costruzione a Luqiao, un quartiere della città orientale cinese di Taizhou. “Queste sono le fabbriche che abbiamo in Cina, quindi ci sono buone possibilità che in lizza ci siano anche loro“.

Il primo modello Volvo ad essere lanciato sarà la V40, che dovrebbe arrivare sul mercato nel 2016. Questa nuova piattaforma è sufficientemente flessibile per consentire lo sviluppo di una “vasta gamma di prodotti“, almeno secondo il Senior Vice President of Product Strategy & Vehicle Line Management di Volvo e uno di loro potrebbe essere il successore della C30. Una XC40 dovrebbe, inoltre, unirsi alla gamma scandinava nel 2018 e sarà offerta con una configurazione plug-in ibrida presa in prestito dalla versione berlina.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati