Porsche 911 MY 2018: escluso l’arrivo di un motore otto cilindri

Porsche 911 MY 2018: escluso l’arrivo di un motore otto cilindri

Il restyling con sei cilindri turbo in arrivo a Francoforte

La Porsche 911 non avrà un motore a otto cilindri. Secondo il capo del dipartimento powertrain di Wolfsburg l'idea è stata considerata, ma poi accantonata. Il futuro sono i sei cilindri, senza dimenticare l'arrivo dei nuovi motori turbo
Porsche 911 MY 2018: escluso l’arrivo di un motore otto cilindri

Porsche 911 – La futura generazione di una delle sportive più amate del mondo, la Porsche 911, non avrà a disposizione un motore boxer a otto cilindri. A confermarlo ci ha pensato niente meno che Heinz-Jakob Neusser, ovvero il capo del dipartimento motori dell’intero Gruppo Volkswagen. Le sue dichiarazioni sono state riportate dal magazine britannico Autocar, che lo aveva intervistato proprio in merito sul futuro lineup meccanico della 911.

Neusser ha ammesso di aver preso in considerazione una simile unità e che la stessa sarebbe persino entrata nella fase di pre-sviluppo. Dopo i primi risultati, però, il progetto è stato accontanto. Sostanzialmente il problema sarebbe nelle dimensioni: un otto cilindri sarebbe decisamente troppo grande per una vettura come la 911, anche perché si sarebbero rese necessarie delle cubature particolarmente generose con tutte le conseguenze del caso. Si è preferito quindi continuare sulla strada dei sei cilindri, così da garantire il giusto equilibrio tra dimensioni e potenza.

Neusser ha parlato anche dell’arrivo dei nuovi turbo nell’offerta della futura 911. Una novità che, sempre secondo il dirigente tedesco, garantirà molta più libertà in termini di creazione delle meccaniche. Il primo esempio lo avremo direttamente a settembre al Salone di Francoforte, quando verrà presentato il facelift dell’attuale Porsche 911, la quale mostrerà sotto al cofano un nuovo motore turbo a sei cilindri che andrà a sostituire le vecchie unità aspirate attualmente in produzione. Solamente il primo passo verso un cambiamento che promette di fare epoca all’interno della casa di Zuffenhausen. Resta da vedere cosa ne penseranno i fedelissimi.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati