WP_Post Object ( [ID] => 133331 [post_author] => 8 [post_date] => 2015-04-29 17:31:24 [post_date_gmt] => 2015-04-29 15:31:24 [post_content] => Si è spento all’età di 88 anni Fraçois Michelin, una delle figure storiche dell’industria francese e, soprattutto, storico presidente del colosso del mondo degli pneumatici che porta il suo nome e che fu fondato da suo nonno nel 1888. L’annuncio è stato dato dalla stessa casa di Clermont-Ferrand, ricordando come dal 1959 al 1999 François fu capo unico e apprezzato dell’azienda, prima di passare la mano a suo figlio Edouard (tragicamente scomparso nel 2006). “Ha dedicato la sua vita alla compagnia, per cui ha lavorato per 47 anni prima di passarla al figlio Edouard – si legge sulla pagina Facebook ufficiale della casa – Un visionario e un filantropo, François Michelin ha rappresentato instancabilmente i valori di rispetto che sono le vere fondamenta dell’identità del gruppo”. Laureatosi alla Facoltà di Scienze di Parigi, iniziò a lavorare nell’azienda di famiglia sotto falso nome come operaio, per poi crescere e assumere il comando della casa. Durante il periodo della sua gestione nacquero diverse innovazioni che fecero la storia del settore, come lo pneumatico radiale. Una rivoluzione, che come spiega il quotidiano Le Monde, all’epoca venne percepita quasi come dannosa, dato che aumentare la durata delle gomme significava, paradossalmente, venderne di meno per sostituirle. François Michelin, invece, seppe mostrare un ingegno più avanguardista dei suoi collaboratori, prendendo una decisione che avrebbe di fatto lanciato la casa Michelin verso l’Olimpo dei più grandi produttori del settore a livello mondiale. Nel 1989 spinse molto per l’espansione sul mercato americano, grazie anche all’acquisizione della Uniroyal Goodrich. Un uomo che ha segnato con la sua forte personalità un’intera epoca e che ha trasformato un’azienda già importante in un colosso di livello mondiale, conosciuto universalmente in tutto il mondo. “In nome dei dipendenti di tutto il gruppo – ha dichiarato Jean-Dominique Senard, attuale presidente di Michelin – ci tengo a tributare il mio omaggio ad un uomo eccezionale, rispettato per i suoi valori, le sue convinzioni e la sua visione”. [post_title] => François Michelin, muore a 88 anni lo storico patron di Clermont-Ferrand [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => francois-michelin-muore-a-88-anni-lo-storico-patron-di-clermont-ferrand [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-04-29 17:31:24 [post_modified_gmt] => 2015-04-29 15:31:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=133331 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

François Michelin, muore a 88 anni lo storico patron di Clermont-Ferrand

Presidente dal 1959 al 1999, lanciò il gruppo nell'Olimpo del settore

È scomparso all'età di 88 anni François Michelin, storico presidente della casa francese e uno dei principali fautori dell'attuale posizione del marchio nel settore dei pneumatici a livello mondiale
François Michelin, muore a 88 anni lo storico patron di Clermont-Ferrand

Si è spento all’età di 88 anni Fraçois Michelin, una delle figure storiche dell’industria francese e, soprattutto, storico presidente del colosso del mondo degli pneumatici che porta il suo nome e che fu fondato da suo nonno nel 1888. L’annuncio è stato dato dalla stessa casa di Clermont-Ferrand, ricordando come dal 1959 al 1999 François fu capo unico e apprezzato dell’azienda, prima di passare la mano a suo figlio Edouard (tragicamente scomparso nel 2006).

Ha dedicato la sua vita alla compagnia, per cui ha lavorato per 47 anni prima di passarla al figlio Edouard – si legge sulla pagina Facebook ufficiale della casa – Un visionario e un filantropo, François Michelin ha rappresentato instancabilmente i valori di rispetto che sono le vere fondamenta dell’identità del gruppo”. Laureatosi alla Facoltà di Scienze di Parigi, iniziò a lavorare nell’azienda di famiglia sotto falso nome come operaio, per poi crescere e assumere il comando della casa. Durante il periodo della sua gestione nacquero diverse innovazioni che fecero la storia del settore, come lo pneumatico radiale. Una rivoluzione, che come spiega il quotidiano Le Monde, all’epoca venne percepita quasi come dannosa, dato che aumentare la durata delle gomme significava, paradossalmente, venderne di meno per sostituirle. François Michelin, invece, seppe mostrare un ingegno più avanguardista dei suoi collaboratori, prendendo una decisione che avrebbe di fatto lanciato la casa Michelin verso l’Olimpo dei più grandi produttori del settore a livello mondiale. Nel 1989 spinse molto per l’espansione sul mercato americano, grazie anche all’acquisizione della Uniroyal Goodrich.

Un uomo che ha segnato con la sua forte personalità un’intera epoca e che ha trasformato un’azienda già importante in un colosso di livello mondiale, conosciuto universalmente in tutto il mondo. “In nome dei dipendenti di tutto il gruppo – ha dichiarato Jean-Dominique Senard, attuale presidente di Michelin – ci tengo a tributare il mio omaggio ad un uomo eccezionale, rispettato per i suoi valori, le sue convinzioni e la sua visione”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati