WP_Post Object ( [ID] => 133214 [post_author] => 40 [post_date] => 2015-04-29 11:35:46 [post_date_gmt] => 2015-04-29 09:35:46 [post_content] => Lotus crossover – L'indiscrezione arriva dalla Gran Bretagna. Il marchio Lotus starebbe pensando a un nuovo crossover, un modello inedito che inizialmente dovrebbe essere proposto sul mercato cinese, Paese in cui dovrebbe essere anche realizzato. A riportare la notizia i colleghi di Autocar, riprendendo quanto indicato dall'amministratore delegato della casa britannica Jean-Marc Gales. Il nuovo crossover farebbe parte di una strategia commerciale suddivisa in tre fasi. Strategia che dovrebbe consentire al marchio di Hethel, grazie al rinnovamento dei modelli e a questa nuova proposta, un incremento delle vendite. Il nome della nuova vettura dovrebbe iniziare con la lettera E, mentre il design rispetterebbe comunque il tipico stile della casa britannica. Tra le varie caratteristiche, si parla di un telaio monoscocca sviluppato con diversi materiali leggeri, sospensioni indipendenti e dovrebbe essere disponibile anche la trazione integrale. La gamma motori, invece, dovrebbe essere costituita da un'unità quattro cilindri in linea sovralimentata da 1.8 litri e un poderoso V6 da 3.5 litri. La produzione del crossover dovrebbe partire nel 2019 nel nuovo stabilimento Lotus a Sud Est della Cina, e sarebbe un primo frutto della partnership con Proton e Goldstar Heavy Industrial Co. Ltd., sottoscritta di recente. Le vendite dovrebbero interessare prima il mercato cinese, e dopo il marchio potrebbe considerare l'eventuale introduzione della vettura anche in Giappone e in Europa. Il veicolo, descritto come "una vera Lotus" e "il primo SUV leggero del mondo", dovrebbe avere le stesse dimensioni del Porsche Macan. Diventerebbe, quindi, un rivale diretto del modello tedesco ma, rispetto a questo, potrebbe pesare 200 kg in meno. [post_title] => Lotus: nei piani della casa ci sarebbe anche un crossover [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lotus-nei-piani-della-casa-ci-sarebbe-anche-un-crossover [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-04-29 11:35:46 [post_modified_gmt] => 2015-04-29 09:35:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=133214 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lotus: nei piani della casa ci sarebbe anche un crossover

La produzione dovrebbe iniziare nel 2019

Il marchio britannico starebbe sviluppando un crossover. La produzione potrebbe partire in Cina, e inizialmente dovrebbe interessare solo questo mercato
Lotus: nei piani della casa ci sarebbe anche un crossover

Lotus crossover – L’indiscrezione arriva dalla Gran Bretagna. Il marchio Lotus starebbe pensando a un nuovo crossover, un modello inedito che inizialmente dovrebbe essere proposto sul mercato cinese, Paese in cui dovrebbe essere anche realizzato.

A riportare la notizia i colleghi di Autocar, riprendendo quanto indicato dall’amministratore delegato della casa britannica Jean-Marc Gales. Il nuovo crossover farebbe parte di una strategia commerciale suddivisa in tre fasi. Strategia che dovrebbe consentire al marchio di Hethel, grazie al rinnovamento dei modelli e a questa nuova proposta, un incremento delle vendite.

Il nome della nuova vettura dovrebbe iniziare con la lettera E, mentre il design rispetterebbe comunque il tipico stile della casa britannica. Tra le varie caratteristiche, si parla di un telaio monoscocca sviluppato con diversi materiali leggeri, sospensioni indipendenti e dovrebbe essere disponibile anche la trazione integrale. La gamma motori, invece, dovrebbe essere costituita da un’unità quattro cilindri in linea sovralimentata da 1.8 litri e un poderoso V6 da 3.5 litri.

La produzione del crossover dovrebbe partire nel 2019 nel nuovo stabilimento Lotus a Sud Est della Cina, e sarebbe un primo frutto della partnership con Proton e Goldstar Heavy Industrial Co. Ltd., sottoscritta di recente. Le vendite dovrebbero interessare prima il mercato cinese, e dopo il marchio potrebbe considerare l’eventuale introduzione della vettura anche in Giappone e in Europa.
Il veicolo, descritto come “una vera Lotus” e “il primo SUV leggero del mondo”, dovrebbe avere le stesse dimensioni del Porsche Macan. Diventerebbe, quindi, un rivale diretto del modello tedesco ma, rispetto a questo, potrebbe pesare 200 kg in meno.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati