Sergio Marchionne spiazza tutti: l’ad di FCA è aperto ad una fusione con i colossi della tecnologia

Sergio Marchionne spiazza tutti: l’ad di FCA è aperto ad una fusione con i colossi della tecnologia

Nel mirino ci sarebbero Apple e Google

Sergio Marchionne provoca il settore dell'automotive. Qualora l'appello per un taglio dei costi nell'industria dell'auto fosse respinto dal settore, l'asso nella manica sarebbe la fusione o la partnership con Google ed Apple
Sergio Marchionne spiazza tutti: l’ad di FCA è aperto ad una fusione con i colossi della tecnologia

Sergio Marchionne – Sergio Marchionne spiazza tutti dopo aver rivelato di essere aperto ad una fusione o ad una partnership con una società non-automotive come Apple o Google. “Sono sempre stato affascinato dall’idea che alcuni interferenti tecnologici si possano presentare sul mercato cambiandone il paradigma“, ha detto l’amministratore delegato di FCA in Brasile, nelle vicinanze del nuovo impianto di Goiana, dove ha prima partecipato al cda sui conti del primo trimestre e, quindi, presentato agli analisti lo studio “Confessioni di un drogato del capitale”, dove il «drogato del capitale» è l’industria dell’auto.

Sergio Marchionne ha aggiunto che sarebbe aperto ad un “dialogo” con i giganti della tecnologia, ma ha avvertito che potrebbero essere “fondamentalmente un male per questo settore” se dovessero entrare con successo nel mercato automobilistico per conto proprio. Mentre le prospettive di interesse di Apple o di Google sembrano tuttavia ancora molto flebili, Sergio Marchionne ha spinto il settore auto a consolidarsi, ricevendo, però, una tiepida accoglienza da parte del suo partner preferito, la General Motors, che sembra avere poco interesse in una potenziale fusione.

Google e Apple, infatti, cambiano e innovano alla velocità della luce, mentre il comparto delle quattro ruote ha il passo della tartaruga. Sergio Marchionne ha anche aggiunto che le joint venture potrebbero aiutare a ridurre i costi, ma solo le fusioni possono diminuirli in modo importante, dato che le sinergie, e non le chiusure di impianti o tagli dei posti di lavoro, generano risparmi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati