Citroën 2CV Soleil, debutta la speciale fuoriserie mai nata [FOTO e VIDEO]

"Pensate al cielo, al mare, al sole, alla gioia di vivere"

Citroën ha ufficialmente presentato la 2CV Soleil, l'ultimo progetto dell'artista francese Serge Gevin, già autore di alcune delle serie speciali più caratteristiche e originali della mitica utilitaria della Double Chevron

Citroen 2CV Soleil – Continua l’avventura del Gruppo PSA alla riscoperta delle sue origini. Questa volta è il turno di Citroën mostrare qualcosa di particolare: si tratta della mitica Citroën 2CV Soleil, un progetto dell’artista francese Serge Gevin che ormai da decenni si cimenta nel creare le “due cavalli” più particolari e originali che si siano mai viste. Questa Soleil, in particolare, si tratta di un progetto molto importante per il designer transalpino, in quanto è un progetto rimasto in gestazione per moltissimo tempo, ma che alla fine non si era mai concretizzato. Almeno fino ad oggi.

Chiare le parole di Gevin sulla 2CV Soleil. “Deve essere bianca e gialla – ha dichiarato – La scocca bianca, i parafanghi gialli, così come il cofano posteriore e la capote. I paraurti devono essere bianchi, come le scocche dei fari (rotondi, mi raccomando), bianchi anche i cerchi delle ruote. Sul bagagliaio c’è il disegno di un salvagente e sulle portiere un cappello da marinaio ed una pipa. Guardandola, si deve pensare al cielo, al mare, al sole, alla gioia di vivere”. E proprio così la 2CV è stata realizzata. La base scelta è stata una vecchia 2CV del 1982, in condizioni davvero disperate. Citroën Italia, sotto la supervisione dello stesso artista, ha però preso a cuore il progetto e lo ha trasformato in realtà.

Presentata oggi a Milano, la Citroën 2CV Soleil rispetta perfettamente i dettami dell’artista, che infatti l’ha firmata nella parte interna del portellone del bagagliaio. Solamente la più recente delle particolarissime 2CV realizzate da Gevin, come la Spot, la Charleston e le serie speciali Dyane Caban, Visa Sextant e Dolly. Celebrazioni di una vettura che, secondo l’idea iniziale del capo della Double Chevron negli anni ’30 Pierre-Jules Boulanger, era nata pensando a “quattro ruote sotto ad un ombrello, capace di trasportare una coppia di contadini, cinquanta chili di patate ed un paniere di uova attraverso un campo arato. Senza rompere un uovo!”

Non perdetevi il video dell’unveiling ufficiale e la galleria fotografica, dove troverete anche le immagini della 2CV del 1982 originale e tutte le fasi della lavorazione. Un lavoro davvero incredibile, da non perdere!

Leggi altri articoli in Auto Storiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati