BMW Serie 3: la futura generazione sarebbe un’evoluzione di più aspetti

BMW Serie 3: la futura generazione sarebbe un’evoluzione di più aspetti

Si parla di versioni ibride e una potente M3 da 500 cavalli

Secondo alcune indiscrezioni, la prossima generazione di BMW Serie 3 dovrebbe essere rinnovata nei contenuti tecnici e potrebbe includere anche due varianti ibride
BMW Serie 3: la futura generazione sarebbe un’evoluzione di più aspetti

BMW Serie 3 – Vetture evolute in “sostanza, carattere, maestria, qualità visiva e tattile.” Sarebbero le prime indicazioni sulla futura BMW Serie 3, la nuova berlina bavarese che dovrebbe debuttare nel 2018.

Le indiscrezioni riportate dai colleghi di CAR magazine, farebbero riferimento a quanto indicato da fonti vicine agli ambienti del marchio. Il progetto della nuova auto sarebbe contrassegnato dalla sigla G20, e si ipotizzano sostanziali interventi su più fronti, elevando ulteriormente la qualità del modello.

Ad emergere sarebbe un interessante aspetto. La nuova generazione potrebbe includere due versioni ibride nella sua gamma. La prima sarebbe spinta da una unità da 1.5 litri associata a un motore elettrico da 60 kW, mentre la seconda vedrebbe sotto il cofano un più voluminoso 2.0 litri collegato a un propulsore elettrico da 90 kW. Secondo le ipotesi, la prima potrebbe avere un’autonomia elettrica di 48 km, mentre quella più corposa potrebbe ricoprirne 80.
Le indiscrezioni sui motori tradizionali, invece, vedono un aumento di potenza e coppia valutato sui 30 cavalli e 30 Nm delle unità da 3.0 litri, ma ancora più prestazionale sarebbe il propulsore della futura M3, di cui potrebbe giovare anche la M4. Si tratterebbe di un sei cilindri in linea con l’iniezione ad acqua ed e-chargers, che potrebbe produrre una potenza di 500 cavalli (373 kW), scaricata sulle ruote posteriori. La versione M350i, invece, potrebbe giovare del sistema xDrive e avere 420 cavalli di potenza (313 kW).

Tra le voci emergerebbe anche un peso più contenuto e una dotazione variegata, che vedrebbe protagonisti anche sistemi tecnologici molto raffinati, come uno di guida semi-autonoma e altri sistemi di assistenza, head-up display, un dispositivo di infotainment gestibile da uno schermo più ampio e componenti di alta qualità.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati