FCA segue il trend positivo europeo: nel segmento A Panda e 500 segnano un +29,2%

FCA segue il trend positivo europeo: nel segmento A Panda e 500 segnano un +29,2%

Bene anche il marchio Fiat con 60 mila immatricolazioni

Nel primo quadrimestre del 2015, FCA ha immatricolato quasi 307 mila vetture, il 12,1 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2014. Il marchio guidato da Sergio Marchionne ha corso più velocemente anche del mercato europeo
FCA segue il trend positivo europeo: nel segmento A Panda e 500 segnano un +29,2%

FCA – Per la quarta volta consecutiva Fiat Chrysler Automobiles cresce in Europa più del mercato e per il 28esimo mese consecutivo il gruppo è il migliore del segmento A, con Panda e 500 che insieme hanno ottenuto una quota del 29,2%. Prima nel suo segmento anche la 500L, con il 23,5% di quota nel quadrimestre, mentre 500X è tra le top five del suo segmento in Europa e prima in Italia. Continua l’exploit di Jeep, al 18esimo mese consecutivo di crescita, in aumento in tutti i principali mercati con valori superiori alla media, grazie alla Renegade.

Ad aprile bene anche l’Europa. Le 28 più le nazioni aderenti all’EFTA hanno immatricolato 1 milione 210 mila vetture, con il mercato che è cresciuto del 6,9 per cento rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Nel primo quadrimestre del 2015 le registrazioni sono state 4 milioni 848 mila, in crescita dell’8,1 per cento in confronto a un anno fa. FCA, in particolare, ha realizzato 79 mila immatricolazioni in aprile, con un aumento nelle vendite del 13,4 per cento rispetto all’anno scorso. La quota è stata del 6,5 per cento, era il 6,2 per cento ad aprile 2014. Per capire gli ottimi numeri di FCA basta confrontarli con gli altri paesi europei. La Francia ha fatto registrare un +12,3 per cento rispetto al +2,3 per cento del mercato, mentre in Spagna la crescita è stata dell’11,1 per cento in confronto al +3,1 del mercato.

Nel primo quadrimestre del 2015, FCA ha immatricolato quasi 307 mila vetture, il 12,1 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2014. La quota è stata del 6,3 per cento, era il 6,1 un anno fa. Anche il marchio Fiat in aprile ha ottenuto un risultato migliore rispetto alla media del mercato: le vendite, quasi 60 mila, sono aumentate del 9,7 per cento rispetto all’anno scorso e la quota è salita di 0,1 punti percentuali, attestandosi al 4,9 per cento.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Mercato

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati