BMW 3.0 CSL Hommage, tributo futuristico anni ’70 a Villa d’Este [LIVE FOTO e VIDEO]

Soluzioni all'avanguardia con un tocco di nostalgia

Ha ufficialmente debuttato la nuova BMW 3.0 CSL Hommage, una vettura che non solo vuole pagare il giusto tributo alla storica auto anni '70 dalla quale prende il nome, ma vuole anche presentare alcune soluzioni tecnologiche assolutamente all'avanguardia

BMW 3.0 CSL Hommage – È senza alcun dubbio la concept car più attesa del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, pur senza essere in gara all’interno della categoria prototipi del concorso. Eppure non abbiamo dubbi che questa BMW 3.0 CSL Hommage avrebbe raccolto numerosissimi voti e non solo in quanto tributo della storica 3.0 CSL che proprio negli anni ’70 (decennio reso protagonista sulle rive del lago quest’anno) vide la luce. Questa vettura, infatti, è un vero gioiellino di soluzioni tecniche all’avanguardia.

Cominciamo a parlare della sua struttura: la vettura è composta in grandissima parte da CFRP, ovvero da un polimero reinforzato in fibra di carbonio (ai quali si aggiunge anche la classica fibra di carboio e alcune aggiunte in legno come “omaggio” alla vettura originale). Questo ha consentito di raggiungere dei veri record di leggerezza, se paragonati alle dimensioni dell’auto. La carrozzeria si riconosce immediatamente grazie allo speciale giallo Golf Yellow, arricchita anche da numerosissime scelte estetiche e aerodinamiche. Troviamo dei passaruota davvero enormi, nuovi deflettori e uno spoiler dallo stile sportivo e futuristico come pochi altri in giro. Da notare anche gli speciali gruppi ottici misti, che uniscono la tecnologia laser a quella a LED. Il tutto viene completato dalle speciali ruote con cerchi bicolore da 21 pollici con paratie attive che, di fatto, chiudono le superfici libere tra una razza e l’altra.

Sotto al cofano di questo gioiellino batte un cuore sia moderno che classico. Si tratta infatti di un motore sei cilindri in linea, esattamente come avveniva con la classica 3.0 CSL (ovviamente non si tratta dello stesso motore, ma viene replicata solo la configurazione). A questo, però, è stato aggiunto uno speciale modulo elettrico eBoost, rendendo questa vettura di fatto ibrida. Non sono ancora state ufficializzate la potenza e le performance della vettura, che però non dubitiamo saranno di assoluto livello.

Leggi altri articoli in Concept Car

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati