Ferrari 166 MM 1950, a “tu per tu” con la Coppa d’Oro di Villa d’Este 2015 [FOTO e VIDEO LIVE]

Conquistato anche lo speciale Trofeo BMW Group Italia

La Ferrari 166 MM dell'inglese Clive Beecham si è aggiudicata la prestigiosissima Coppa d'Oro del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este, il riconoscimento più importante in assoluto all'interno della rassegna lacustre, assegnato sin dalla prima edizione nel 1929. L'auto si è portata a casa anche lo speciale Trofeo BMW Group Italia assegnato dal pubblico nella giornata di domenica

Ferrari 166 MM – È arrivato il momento di dare un’occhiata alla vincitrice della Coppa d’Oro, il premio storico attribuito al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este sin dalla sua prima edizione datata 1929. All’epoca vinse un’Isotta Fraschini Tipo 8, mentre in questa edizione 2015 a trionfare è stata una vettura davvero storica e unica nel suo genere. Parliamo di una Ferrari 166 MM, costruita nel 1950 con carrozzeria barchetta (è stata prodotta anche la variante berlinetta). Quella doppia “M” è quanto mai evocativa, dato che sta semplicemente per Mille Miglia, la corsa più bella del mondo, che la Ferrari 166 MM fu capace di aggiudicarsi per ben due volte, aggiungendola ad un palmares di assoluto valore.

Come detto, il modello che ha vinto la Coppa d’Oro è stato prodotto nel 1950 (numero di telaio 064) e attualmente il suo più che orgoglioso proprietario è il magnate britannico Clive Beecham. Quest’auto, però, è unica per un altro motivo, ben più significativo per la nostra storia automobilistica. Il primo proprietario in assoluto di questo esemplare, infatti, fu niente meno che lo stesso avvocato Giovanni Agnelli. Nel 1952 fu venduta a Olivier Grendebien, un altro nome di spicco del mondo dei motori, essendo un quattro volte trionfatore a Le Mans. La sua storia fu poi piuttosto movimentata, con numerose vendite (spesso allo stesso proprietario) e restauri, il più impegnativo dei quali venne fatto nel 1966. Rimase in mano alla famiglia di Jacques Swaters per ben 46 anni, durante i quali girò alcune delle esposizioni più prestigiose del mondo, tra cui il MoMA di New York e la Nationalgallerie di Berlino.

Oltre alla Coppa d’Oro, la Ferrari 166 MM si è aggiudicata anche il Trofeo BMW Group Italia, assegnato dal pubblico presente nella giornata di domenica a Villa Erba, accanto a Villa d’Este. Un vero trionfo per questo gioiello dotato di un sempre impressionante motore 12 cilindri da 1.995 centimetri cubi. Un mito all’epoca della sua costruzione e un mito ancora oggi.

Leggi altri articoli in Auto Storiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati