Hyundai Sonata sarà la prima auto ad offrire l’interfaccia Android Auto di serie

Tra non molti anni sarà adottato da milioni di veicoli

La prima "Android Car" è arrivata sul mercato. Si tratta della Sonata prodotta da Hyundai, che adotta il nuovo sistema di Google sviluppato per sincronizzare lo smartphone con i sistemi infotainment
Hyundai Sonata sarà la prima auto ad offrire l’interfaccia Android Auto di serie

Hyundai Sonata– La nuova interfaccia Android Auto, prodotta da Google, è ora disponibile a bordo della Hyundai Sonata. Questo rende il marchio coreano la prima azienda automotive ad offrire un sistema che potrebbe essere venduto su milioni di veicoli nei prossimi anni, in quanto i clienti ormai sono alla ricerca di auto che funzionano senza soluzione di continuità con i propri smartphone.

Il lancio dell’interfaccia Android Auto sulla Sonata è una grande vittoria per Hyundai, che voleva essere la prima a farlo su una vettura, e per Google, che potrebbe salire a bordo di decine di migliaia di vetture prima della sua storica rivale Apple, che farà la stessa cosa con la sua interfaccia per iPhone, meglio conosciuta come CarPlay. I clienti potrebbero non essere disposti a fare a meno dell’interfaccia Android Auto una volta montata su un modello Hyundai, ha precisato Cason Grover, un senior manager di Hyundai Motor America, che lavora sulla connected-car technology.Tra non molti anni questa potrebbe diventare una tecnologia quasi onnipresente nel settore“, ha detto Grover in un’intervista. “Abbiamo una grande opportunità di inserire sul mercato un elemento di differenziazione molto importante. Penso che i clienti inizieranno molto rapidamente a vederne i benefici e cercheranno ben presto di comprare un veicolo con questa tecnologia.”

I lavori per l’interfaccia Android Auto sono iniziati nei primi mesi del 2014, quando Hyundai, insieme ad Audi, General Motors e Honda, si è unito in un gruppo guidato da Google e chiamato Open Automotive Alliance. Google ha presentato l’Android Auto lo scorso giugno come il modo più sicuro e semplice per effettuare chiamate, ascoltare musica e utilizzare le applicazioni del proprio servizio di mappatura quando si è al volante. Android Auto supporta anche alcune applicazioni di terze parti, come ad esempio il servizio di streaming musicale Spotify. Per utilizzare Android Auto, il cliente dovrà collegare fisicamente uno smartphone al sistema d’infotainment di un’auto e, quando l’icona Android Auto si accende sullo schermo della vettura, quello dello smartphone si bloccherà facilitando la tentazione di giocherellare con esso durante la guida.

Anche se la Hyundai Sonata sarà la prima vettura ad offrire, di serie, l’Android Auto, l’interfaccia sarà disponibile anche nei sistemi di navigazione aftermarket prodotti da Pioneer. C’è voluto molto tempo affinché il sistema potesse essere adottato dalle vetture in produzione, per una serie di motivi, tra i quali i rigorosi controlli di qualità adottati dai fabbricanti d’automobili e le difficoltà nel fare un cambiamento di metà anno, in esecuzione, all’interno di una catena di montaggio. Comunque Grover ha detto anche che CarPlay, l’interfaccia Apple per l’iPhone, sarà disponibile anch’esso molto presto sulla Hyundai Sonata.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati