Audi TTQ: un nuovo modo di viaggiare off-road [RENDERING]

Dovrebbe debuttare nel 2017

La nuova vettura degli Anelli si suppone possa avere dimensioni non lontane da quelle del Q3, mentre lo stile potrebbe essere basato su quanto anticipato dal TT Offroad concept al Salone di Pechino
Audi TTQ: un nuovo modo di viaggiare off-road [RENDERING]

Audi TTQ – Una miscela di sportività e versatilità sui vari percorsi. Si potrebbe riassumere così la formula Audi TTQ, una speciale fusione tra due tipi di produzione che diventano un unico concetto. Il nuovo crossover di Ingolstadt potrebbe giungere nel 2017 ed probabilmente rappresentare un’offerta più specifica rispetto al Q3, pur non avendo dimensioni troppo differenti dal crossover già presente sul mercato.

Non potendo utilizzare i nomi Q2 o Q4, sigle già usate dal Gruppo FCA, si sarebbe scelto TTQ per completare la proposta crossover del marchio. Questo modello potrebbe dunque rappresentare la versione prodotta del TT Offroad concept, il prototipo mostrato al Salone di Pechino lo scorso anno.

L’ipotesi elaborata dai nostri designer riprende buona parte delle linee anticipate dal concept. Forme massicce, scolpite ma allo steso tempo caratterizzate dal dinamismo sportivo di una coupé. Sia i tratti stilistici visibili sulla TT, in particolare il profilo filante da coupé, sia le dimensioni generose e robuste tipiche dei crossover, spiccano in ugual misura. Sul frontale, l’ampia griglia in evidenzia potrebbe essere affiancata da gruppi ottici dalla forma schiacciata e dal disegno innovativo. La parte bassa del muso, dei fianchi e probabilmente anche quella posteriore, così come i passaruota, potrebbero essere coperti da fasce paracolpi in materiale plastico. Inoltre, potrebbe essere dotata di cerchi in lega da 21 pollici, come nel caso del concept. Ma si tratta sempre di ipotesi. Anche le dimensioni della vettura potrebbero riprendere quelle del prototipo, lungo 4,49 metri e altro 1,53 metri, con ridotti sbalzi corti.
Passando agli interni, invece, l’abitacolo potrebbe essere impostato ispirandosi a quello della TT, ma con maggior spazio per i passeggeri seduti nella zona posteriore, arricchito da dotazioni tecnologiche e rivestimenti confortevoli.

La TTQ dovrebbe essere sviluppata, come nel caso dei più recenti e dei futuri modelli Audi, sul telaio modulare MQB di seconda generazione. Parlando di propulsori e potenziali varianti, al momento non si hanno precise indicazioni. Sotto il cofano del concept mostrato lo scorso anno, però, è stato collocato un innovativo sistema ibrido plug-in composto da un propulsore turbo benzina TFSI da 2.0 litri e 292 cavalli (218 kW) e altre due unità elettriche. Una da 115 cavalli (86 kW), piazzata sull’asse posteriore, e l’altra da 55 cavalli (41 kW) posta nel cambio doppia frizione a sei marce. Insieme offrono una potenza complessiva di 408 cavalli (304 kW), spingendo l’auto da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e fino a 250 km/h di velocità massima. Chissà, forse un’anticipazione anche della possibile versione ibrida? Si può solo avanzare un’altra ipotesi, in attesa di ulteriori informazioni sulla vettura.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati