WP_Post Object ( [ID] => 145735 [post_author] => 36 [post_date] => 2015-06-02 10:58:45 [post_date_gmt] => 2015-06-02 08:58:45 [post_content] => Sciopero ATM - Nuovo sciopero dei trasporti a Milano. Il capoluogo meneghino ne sta vivendo in pratica uno al mese e la concomitanza con l'Expo non fa che moltiplicare i disagi, non solo alla cittadinanza, ma anche a chi si vuole recare a visitare l'Esposizione Universale 2015. La Cub Trasporti ha proclamato uno sciopero dei lavoratori dell'Atm, l'azienda dei trasporti milanesi, per il prossimo giovedì 11 giugno. Questo è il secondo sciopero nei trasporti pubblici che viene indetto a Milano dall'inizio dell'Expo, in particolare, e nel primo caso, lo scorso 15 maggio, la Prefettura aveva disposto la precettazione dei dipendenti Atm. Stando a quanto riferito dalla Cub Trasporti, il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, ha già convocato i rappresentanti sindacali per un incontro giovedì prossimo 4 giugno e il sindacato, dunque, teme "una nuova precettazione". L'agitazione proclamata dal sindacato Cub (Conferedazione unitaria di base) avrà i seguenti orari: dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino a fine servizio di giovedì 11 giugno 2015, con fasce di garanzia da inizio servizio fino alle 8.45 e tra le 15 e le 18. Si protesta per il mancato rinnovo del contratto nazionale del lavoro di alcune aziende di trasporti lombarde e per i possibili esuberi. Non chiari, per i sindacati, anche il Jobs Act e l'integrazione per Expo. [post_title] => Sciopero ATM, a Milano tutti fermi ancora l'11 giugno [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => sciopero-atm-a-milano-tutti-fermi-ancora-l11-giugno [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-06-02 10:56:58 [post_modified_gmt] => 2015-06-02 08:56:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=145735 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Sciopero ATM, a Milano tutti fermi ancora l’11 giugno

Si rischia un'altra precettazione

Il 4 giugno il Prefetto di Milano incontrerà il Cub Trasporti che ha indetto lo sciopero per scongiurare quello dell'11 giugno. Il tentativo è quello di salvaguardare il regolare afflusso del pubblico che ogni giorno si riversa tra gli stand di Expo 2015
Sciopero ATM, a Milano tutti fermi ancora l’11 giugno

Sciopero ATM – Nuovo sciopero dei trasporti a Milano. Il capoluogo meneghino ne sta vivendo in pratica uno al mese e la concomitanza con l’Expo non fa che moltiplicare i disagi, non solo alla cittadinanza, ma anche a chi si vuole recare a visitare l’Esposizione Universale 2015.

La Cub Trasporti ha proclamato uno sciopero dei lavoratori dell’Atm, l’azienda dei trasporti milanesi, per il prossimo giovedì 11 giugno. Questo è il secondo sciopero nei trasporti pubblici che viene indetto a Milano dall’inizio dell’Expo, in particolare, e nel primo caso, lo scorso 15 maggio, la Prefettura aveva disposto la precettazione dei dipendenti Atm. Stando a quanto riferito dalla Cub Trasporti, il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, ha già convocato i rappresentanti sindacali per un incontro giovedì prossimo 4 giugno e il sindacato, dunque, teme “una nuova precettazione”.

L’agitazione proclamata dal sindacato Cub (Conferedazione unitaria di base) avrà i seguenti orari: dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino a fine servizio di giovedì 11 giugno 2015, con fasce di garanzia da inizio servizio fino alle 8.45 e tra le 15 e le 18. Si protesta per il mancato rinnovo del contratto nazionale del lavoro di alcune aziende di trasporti lombarde e per i possibili esuberi. Non chiari, per i sindacati, anche il Jobs Act e l’integrazione per Expo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati