Museo della Velocità: speciale inaugurazione con Giacomo Agostini [INTERVISTA VIDEO]

Il Campione sulla F1: convinto che Monza continuerà a esserci

Ha ufficialmente aperto all'interno dell'Autodromo di Monza il nuovo Museo della Velocità, un vero e proprio tempio ricolmo di esperienze e cimeli del mondo a due e quattro ruote. All'inaugurazione ha partecipato anche il campionissimo Giacomo Agostini, che ha speso anche alcune parole sull'attuale stagione della MotoGP e sul futuro della Formula 1 a Monza

Museo della Velocità – È stato ufficialmente inaugurato oggi all’Autodromo di Monza il nuovo Museo della Velocità. Un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli appassionati sia delle due che delle quattro ruote, pieno di cimeli storici e non solo. L’obiettivo della struttura è quello di trasmettere in tutto e per tutto il fascino e l’atmosfera del circuito più importante e famoso del nostro Paese, sia attraverso testimonianze storiche che con esperienze virtuali ad alta tecnologia.

Il concept del museo è stato sviluppato da Ippolito Alfieri, giornalista e fotografo con una pluriennale esperienza nel mondo dell’automotive e responsabile dal 2000 al 2004 del prestigioso Concorso d’Eleganza di Villa d’Este. L’architettura è invece opera dell’architetto Marco Donati. In totale sono state concepite ben 14 aree tematiche, alcune delle quali ancora da implementare. Parliamo di auto e moto, tecnologia, motori, cockpit, piloti, sicurezza, vittore, velocità, pneumatici, abbigliamento, media e TV, pubblico, pista, box e paddock. Il tutto è organizzato in box molto compatti in modo da rendere in maniera molto veloce e netta il messaggio visivo che si vuole trasmettere.

Incluso nel prezzo d’ingresso del Museo sarà compresa anche una speciale app da scaricare, compatibile sia con i sistemi Android che iOS. Grazie ad essa sarà possibile esplorare in maniera multimediale tutte le esposizioni del museo, ottenendo ancora più informazioni e curiosità. Un lavoro davvero notevole, che non a caso ha potuto godere per la premiere di un padrino d’eccezione quale il campionissimo Giacomo Agostini. Il 15 volte campione del mondo, tra l’altro, ha speso anche delle parole molto importanti sul Gran Premio d’Italia, come sappiamo a rischio di esclusione dal Mondiale di Formula 1. ”È una vergogna che qualcuno voglia demolire Monza” ha dichiarato Agostini, il quale ha però concluso con un messaggio di speranza. “Sono comunque convinto che [il Gran Premio] continuerà a esistere”.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Motorsport

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati