WP_Post Object ( [ID] => 146788 [post_author] => 38 [post_date] => 2015-06-19 10:33:15 [post_date_gmt] => 2015-06-19 08:33:15 [post_content] => Arriva sul mercato l’ultima nata in casa Opel pensata per il segmento A e per rispondere a tutti i desideri dei clienti delle mini urban cars, la Opel Karl. Dopo le sorelle Corsa e Adam, la prima nata come auto tuttofare, la seconda per accontentare il pubblico più di tendenza, ora tocca a KARL andare alla conquista di quella fetta di mercato dove spazio e budget contenuti sono in cima alla lista delle priorità. Opel completa così la sua flotta di piccole per tutti i gusti. Proposta all’allettante cifra di 9.900 euro (prezzo chiavi in mano in Italia, IPT esclusa), Opel KARL offre i più alti standard qualitativi rispetto alle concorrenti presenti sul mercato, con una particolare attenzione alla funzionalità durante la fase di sviluppo del prodotto. Nuove architetture si fondono in una vettura intelligente, prevedibile, facile da guidare e molto silenziosa, pensata con una sola motorizzazione e votata a consumi molto ridotti (4,3 l/100 km di benzina nel ciclo misto, emissioni di CO2 di 99 g/km con il pacchetto ECO). I disegnatori hanno lavorato sul comfort interno e su curve scolpite e precise, che permettano di concentrarsi sulla guida, mentre all’esterno il carattere di KARL è accentuato da “lame” tridimensionali sulle portiere, che catturano la luce risaltando la gamma degli otto colori a disposizione ed enfatizzandone altresì le linee. Il posteriore è più largo e fortificato, il frontale invece, con i gruppi ottici in vetro trasparente a forma di occhio d’aquila, si armonizza perfettamente con i lati della vettura. Sulle tre versioni Karl, n-Joy - che in Italia si appresta a diventare il modello di volume -  e Cosmo, i cerchi vanno da 14 a 16 pollici. Con cinque porte, 3,68 metri di lunghezza, 5 posti e un vano di carico fino a 1013 litri, KARL è la risposta in casa Opel ad Agila, modello iconico dei tedeschi ma particolarmente polarizzante in Italia e con costi poco in linea con quelli del segmento. Si presenta come una citycar spaziosa e completa, in grado inoltre di offrire sistemi di sicurezza riscontrabili fino a questo momento solo su vetture di segmenti superiori. I sei airbag – frontali e laterali – sono di serie su tutte le versioni, così come ABS, sistema di controllo elettronico della stabilità e della trazione e l’assistenza alla partenza in salita (Hill Start Assistant). La variante Cosmo offre la funzione cornering light integrata nei fendinebbia, la telecamera anteriore e il Lane Departure Warning in caso di superamento involontario della carreggiata. Compatta ma non per questo meno sensibile al comfort di guidatore e passeggeri, la nuova Opel stupisce inoltre per la straordinaria offerta di equipaggiamenti: vetri posteriori non più a compasso, modalità city mode e cruise control (di serie a partire dalla versione n-Joy), climatizzatore automatico e volante in pelle di serie su Cosmo e, a richiesta, volante e sedili anteriori riscaldati, sistema di assistenza al parcheggio e tetto elettrico con vetri termoassorbenti Solar Protect. Interni Opel Karl La parte centrale dell’abitacolo è dominata dal sistema infotainment IntelliLink di ultima generazione, predisposto per Apple Car Play e Android Auto. Opel è inoltre l’unica del segmento a offrire – a partire dal 2016 - il servizio Opel OnStar attivo 24h e 365 giorni all’anno, che prevede il pronto intervento in caso di incidente. Hot spot Wifi con fino a 7 dispositivi collegabili e, a richiesta, anche il sistema DAB Digital Audio Broadcasting. Il motore è un tre cilindri 1.0 ECOTEC da 55 kW/75 CV a 6.500 giri, realizzato completamente in alluminio e appositamente per KARL, con coppia massima di 95 Nm a 4.400 giri. Il cambio è manuale a 5 rapporti e in futuro è atteso anche il sistema start and stop. Su tutte e tre le versioni è previsto un prezzo di lancio con offerta di rottamazione: 8.500 euro per il modello base, 9.300 euro per n-Joy e 10.800 euro per Cosmo. I prezzi salgono rispettivamente a 9.300, 10.100 e 11.600 euro senza il contributo. Un prezzo decisamente contenuto, perfetta sintesi di mobilità e accessibilità senza rinunce. [post_title] => Nuova Opel KARL: primo contatto [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-opel-karl-primo-contatto-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-06-19 10:51:27 [post_modified_gmt] => 2015-06-19 08:51:27 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=146788 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Opel KARL: primo contatto [FOTO]

Piccolo il prezzo, grande lo spazio

La nuova compatta della casa tedesca completa l'offerta di Opel nel segmento delle piccole, grazie a un nuovo prodotto pensato per un pubblico alla ricerca di accessibilità e comfort

Arriva sul mercato l’ultima nata in casa Opel pensata per il segmento A e per rispondere a tutti i desideri dei clienti delle mini urban cars, la Opel Karl.

Dopo le sorelle Corsa e Adam, la prima nata come auto tuttofare, la seconda per accontentare il pubblico più di tendenza, ora tocca a KARL andare alla conquista di quella fetta di mercato dove spazio e budget contenuti sono in cima alla lista delle priorità. Opel completa così la sua flotta di piccole per tutti i gusti.

Proposta all’allettante cifra di 9.900 euro (prezzo chiavi in mano in Italia, IPT esclusa), Opel KARL offre i più alti standard qualitativi rispetto alle concorrenti presenti sul mercato, con una particolare attenzione alla funzionalità durante la fase di sviluppo del prodotto. Nuove architetture si fondono in una vettura intelligente, prevedibile, facile da guidare e molto silenziosa, pensata con una sola motorizzazione e votata a consumi molto ridotti (4,3 l/100 km di benzina nel ciclo misto, emissioni di CO2 di 99 g/km con il pacchetto ECO).

I disegnatori hanno lavorato sul comfort interno e su curve scolpite e precise, che permettano di concentrarsi sulla guida, mentre all’esterno il carattere di KARL è accentuato da “lame” tridimensionali sulle portiere, che catturano la luce risaltando la gamma degli otto colori a disposizione ed enfatizzandone altresì le linee. Il posteriore è più largo e fortificato, il frontale invece, con i gruppi ottici in vetro trasparente a forma di occhio d’aquila, si armonizza perfettamente con i lati della vettura. Sulle tre versioni Karl, n-Joy – che in Italia si appresta a diventare il modello di volume –  e Cosmo, i cerchi vanno da 14 a 16 pollici.

Con cinque porte, 3,68 metri di lunghezza, 5 posti e un vano di carico fino a 1013 litri, KARL è la risposta in casa Opel ad Agila, modello iconico dei tedeschi ma particolarmente polarizzante in Italia e con costi poco in linea con quelli del segmento. Si presenta come una citycar spaziosa e completa, in grado inoltre di offrire sistemi di sicurezza riscontrabili fino a questo momento solo su vetture di segmenti superiori.

I sei airbag – frontali e laterali – sono di serie su tutte le versioni, così come ABS, sistema di controllo elettronico della stabilità e della trazione e l’assistenza alla partenza in salita (Hill Start Assistant). La variante Cosmo offre la funzione cornering light integrata nei fendinebbia, la telecamera anteriore e il Lane Departure Warning in caso di superamento involontario della carreggiata.

Compatta ma non per questo meno sensibile al comfort di guidatore e passeggeri, la nuova Opel stupisce inoltre per la straordinaria offerta di equipaggiamenti: vetri posteriori non più a compasso, modalità city mode e cruise control (di serie a partire dalla versione n-Joy), climatizzatore automatico e volante in pelle di serie su Cosmo e, a richiesta, volante e sedili anteriori riscaldati, sistema di assistenza al parcheggio e tetto elettrico con vetri termoassorbenti Solar Protect.

Interni Opel Karl

La parte centrale dell’abitacolo è dominata dal sistema infotainment IntelliLink di ultima generazione, predisposto per Apple Car Play e Android Auto. Opel è inoltre l’unica del segmento a offrire – a partire dal 2016 – il servizio Opel OnStar attivo 24h e 365 giorni all’anno, che prevede il pronto intervento in caso di incidente. Hot spot Wifi con fino a 7 dispositivi collegabili e, a richiesta, anche il sistema DAB Digital Audio Broadcasting.

Il motore è un tre cilindri 1.0 ECOTEC da 55 kW/75 CV a 6.500 giri, realizzato completamente in alluminio e appositamente per KARL, con coppia massima di 95 Nm a 4.400 giri. Il cambio è manuale a 5 rapporti e in futuro è atteso anche il sistema start and stop.

Su tutte e tre le versioni è previsto un prezzo di lancio con offerta di rottamazione: 8.500 euro per il modello base, 9.300 euro per n-Joy e 10.800 euro per Cosmo. I prezzi salgono rispettivamente a 9.300, 10.100 e 11.600 euro senza il contributo. Un prezzo decisamente contenuto, perfetta sintesi di mobilità e accessibilità senza rinunce.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. orazio adolfo

    14 Settembre 2015 at 14:33

    Mi piace molto l’Opel Karl N-Joy,può darsi che la compri ma non subito.Mi piace il suo tre cilindri con distribuzione a catena.

Articoli correlati