La nuova Alhambra nel segno del comfort e della sicurezza

La nuova Alhambra nel segno del comfort e della sicurezza

La storica monovolume si rinnova nel segno dello spazio e della tecnologia

La nuova Alhambra nel segno del comfort e della sicurezza

Sicurezza e comfort sono le parole d’ordine che hanno guidato la Seat nella costruzione della nuova Alhambra.

Dotata di una gamma di propulsori TDI completamente rinnovata, che va 115, 150 e 184 CV di potenza con cambio manuale o DSG a doppia frizione e trazione anteriore, posteriore o integrale, la monovolume appena presentata a Barcellona strizza l’occhio alla riduzione dei consumi calcolata al 15% con 5 l/100 km e delle emissioni di CO2 ridotte a 131 grammi al km.

Leggermente impegnativa in situazioni di traffico intenso viste le dimensioni importanti di una sette posti, l’auto iberica esprime il massimo delle sue potenzialità sulle vie a percorrenza veloce dove può comodamente scaricare tutte e 6 le sue marce.

Dotata di regolazione adattiva dell’assetto (DCC) per cui in pochi millesimi di secondo le valvole degli ammortizzatori vengono regolate permettendo di adattare le caratteristiche della vettura alle condizioni di guida, può vantare la presenza di sospensioni attive che mitigano la percezione di qualunque sconnessione del fondo, sedili con funzione massaggiante e un completo sistema automatizzato per quanto concerne lo spostamento degli stessi.

Tra le novità della versione rivisitata abbiamo inoltre il sistema di frenata anticollisione multipla, il monitoraggio dell’angolo cieco (Blind Spot Sensor), la funzione aggiuntiva di assistenza al parcheggio (supportata dal sistema di parcheggio automatizzato Park Assist di terza generazione) e il Full Beam Assist che reagisce adattando i fari alle diverse condizioni di luminosità, in aggiunta al solito dispositivo per il riconoscimento della stanchezza.

Per i fanatici tecnologia abbiamo il sistema di avviamento senza chiave KESSY, il navigatore Easy Connect, con display ad alta risoluzione e processori di ultima generazione che permettono un avvio e un calcolo del percorso più rapidi assieme alla possibilità di collegare direttamente il proprio smartphone e utilizzare in tutta sicurezza le numerose app disponibili mediante il touchscreen da 6,5″.

Sul mercato italiano a partire dal prossimo settembre con prezzi che vanno dai 34.300 euro della Style ai 41.100 della Advance.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Prove su Strada

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati