Opel Astra MY 2016, l’importanza dei sedili mostrata in un VIDEO

Tante le novità in termini di seduta per i passeggeri

L'Opel Astra MY 2016 si aggiorna anche in termini di sedili e, dopo ben cinque anni di sviluppo, ci mostra le novità di cui potranno godere sia i passeggeri anteriori che posteriori del nuovo modello del marchio tedesco

Opel Astra MY 2016 – Opel ha rilasciato nuovi dettagli sui rinnovati sedili comfort montati sulla sua Astra MY 2016. Sviluppati nel corso di quasi cinque anni, i sedili sono composti da tessuti traspiranti, da schiume poliuretaniche forate e più leggere, e strutture in acciaio ad altissima resistenza. Questi aggiornamenti consentono ai sedili anteriori di pesare circa 10 kg in meno rispetto alle unità precedenti.

Parlando dei sedili anteriori, il sedile del conducente dell’Opel Astra MY 2016 offre 65 millimetri di regolazione in altezza che, secondo il marchio tedesco, assicura ai guidatori “più corti” una posizione di seduta ottimale. Opel non si dimentica neppure dei passeggeri posteriori e per questo i loro sedili sono stati ottimizzati in termini di sagomatura e hanno un’inclinazione più ripida che fornisce un supporto migliore per le gambe. Anche se Opel sostiene che i sedili anteriori standard siano già molto confortevoli, i clienti che acquisterranno un’Opel Astra MY 2016 potranno comunque ordinare dei sedili elettrici con 18 regolazioni, funzioni di riscaldamento, ventilazione e massaggio. Importanti anche le quattro modalità di regolazione del supporto lombare e i sostegni laterali elettropneumaticamente regolabili.

I posti a sedere sono tra gli elementi più importanti di un veicolo in quanto offrono sicurezza, comfort e design. E’ uno dei motivi per cui hanno una tale priorità per noi di Opel. Per lo sviluppo dei nostri sistemi di seduta dobbiamo anche ringraziare il supporto dei nostri partner” ha sottolineato il Vice Presidente Vehicle Engineering di Opel parlando dei nuovi sedili dell’Opel Astra MY 2016.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati