Fiat 124 Spider MY 2016: Roberto Giolito anticipa uno stile “molto mascolino” [FOTO SPIA]

Un suggerimento del designer di Fiat

L'indicazione fornita dal responsabile del design offre uno spunto sulle forme della prossima roadster del marchio torinese, sviluppata sulla base della Mazda MX-5

Fiat 124 Spider MY 2016 – Uno stile “molto maschile” e non “delicato”. In questi termini ha decritto il design Roberto Giolito la prossima Fiat 124 Spider.

La notizia, riportata dai colleghi di Top Gear, si riferisce a quanto suggerito dal responsabile del design del marchio a proposito della nuova roadster sviluppata sulla piattaforma della Mazda MX-5. In base a quanto indicato, Giolito ha anche fatto capire che l’attesa non dovrebbe essere lunga, “pochi mesi” forse, e che il risultato di questo lavoro potrebbe essere introdotto al prossimo Salone di Ginevra, in programma a marzo del prossimo anno, “o persino prima.”

La Fiat 124 Spider, sviluppata sulla stessa piattaforma della della MX-5 come emerso da tempo, a differenza della versione di Hiroshima verrebbe spinta da un propulsore quattro cilindri sovralimentato di cubatura 1.4, già adottato sulle auto della gamma 500. A questa unità dovrebbe essere associato un cambio manuale sei marce, che farebbe parte della versione standard. Ma si parlerebbe anche in alternativa di un automatico, scelto tra uno sei rapporti già presente su 500L e sulle Abarth 500 e un sistema doppia frizione sempre sei velocità.

Di recente poi sono apparse sul web nuove foto spia che, a differenza di quelle precedenti, hanno permesso di focalizzarsi su un interessante dettaglio per gli osservatori. Un esemplare ritratto ultimamente riportava alla base del paraurti quattro tubi di scarico, al posto dei classici due già notati. Un particolare che ha suggerito una possibile versione più potente. Una eventualità che non ha conferme e che al momento risulta solo una ipotesi tra le varie che riguardano la nuova roadster Fiat.
Si è pensato a un’ipotetica Abarth 124 Spider. Un modello più prestazionale, spinto forse dall’unità sovralimentata da 1.75 che pulsa sotto il cofano della Alfa Romeo 4C, già in grado di sviluppare 240 cavalli (179 KW) e 350 Nm di coppia. In questo caso, però, si suppone possa garantirne circa 200 (147 KW) o forse più di duecento. Rumors che al momento restano tali, in attesa di ulteriori notizie e della presentazione.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati