McLaren F1 LM, l’edizione celebrativa della vittoria di Le Mans ’95 va all’asta [FOTO]

Il prezzo potrebbe aggirarsi intorno ai 3 e i 4 milioni di euro

La McLaren F1 LM (Le Mans) è un'edizione celebrativa della vittoria della F1 GTR alla 24 Ore di Le Mans del 1995. I modelli realizzati furono 5, tanti quante le vetture che sono riuscite a terminare la gara. Derivata dalla GTR e modificata solo di quel tanto necessario a renderla omologabile

McLaren F1 LM – Le McLaren F1 sono bestie rare, ma le versioni LM possono essere considerate come gli unicorni reali. Questo perché il marchio di Woking ha realizzato solo cinque esemplari per onorare la loro vittoria nella 24 Ore di Le Mans del 1995, con un extra di due vetture che sono state ufficialmente aggiornate con la “LM Specification”. 

La McLaren F1 LM che vediamo in queste foto è proprio uno di questi due modelli. In particolare, stiamo parlando della 63° McLaren F1 costruita e, poi, aggiornata con un motore V12 della BMW capace di produrre 680 cv (in pratica il motore da corsa senza i restrittori), a 7.800 giri/min ma può raggiungere gli 8.500 giri/min, contro i 636 CV a 7.500 giri/min della stessa unità S70/3 montata sulla F1 GTR limitata però dal regolamento sportivo da flangiature sui condotti di aspirazione, una maggiore deportanza aerodinamica, una trasmissione aggiornata e molti altri aggiornamenti meccanici, mantenendo allo stesso tempo comunque una specifica interna full-road. Il suo peso è di 1062 kg ed è verniciata esclusivamente di arancione, lo stesso colore delle vetture da competizione schierate dalla McLaren negli anni sessanta.

Questa McLaren F1 LM è davvero un esemplare impressionante della storia automobilistica ed promette già di raggiungere livelli stratosferici. Ora è stata messa all’asta, che si terrà a Monterey, in California, il 13-14 Agosto, e che sarà tenuta da RM Auctions. Il prezzo dichiarato era di 1.250.000 dollari, sebbene oggi le quotazioni dei pochissimi esemplari prodotti si aggirino anche tra i 3 e i 4 milioni di euro. Tre di questi cinque esemplari sono posseduti dal Sultano del Brunei e uno è di proprietà dello stilista Ralph Lauren.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • F1 ha detto:

      Mi rivolgo a chi ha scritto questo articolo davvero vergognoso. Prima di accingersi a riportare notizie e dati, è bene essere perfettamente informati sull’argomento. La F1 nelle immagini che poi è andata all’asta non è una originale LM, bensì una F1 standard che ha ricevuto in un secondo momento l’up grade della LM. Relativamente alla quotazione, le cifre riportate nell’articolo sono totalmente errate. La F1 standard infatti, in perfette condizioni, si avvicina ai 10 Milioni di € , mentre le 5 F1 LM esistenti, più il prototipo XP1 LM conservato nel caveau della Mclaren a Woking , hanno un quotazione che sfiora i 17 Milioni di € ciascuna. Infine, tornando alla vettura ritratta nelle foto di questo articolo, è stata battuta all’ asta per 13,75 Milioni di dollari, giusto per sottolineare la totale inesattezza dei dati citati dal poco scrittore.

    • Lorenzo V. E. Bellini ha detto:

      Gentile lettore,
      prima di tutto ringrazio per le indicazioni, sempre ben accette. Mi permetto solamente di contestare il modo, dato che definire “vergognoso” un articolo per delle inesattezze, che possono capitare anche al migliore dei Premi Pulitzer, mi pare davvero eccessivo. Per quanto riguarda la differenza tra le valutazioni e la battuta d’asta a cui lei fa riferimento, mi sento in dovere di farle notare che l’articolo è di più di un anno fa, per cui a meno di non saper leggere il futuro, difficilmente il nostro giornalista, qualificatissimo al di là di ogni contestazione, avrebbe saputo prevedere a quanto l’auto sarebbe stata battuta.

      Cordialmente

      Lorenzo Bellini

    Articoli correlati