BMW M3, il programma Individual arricchisce la nuova berlina [FOTO]

E' stata dotata di una nuova speciale colorazione esterna e di nuovi interni bicolore

BMW Individual dona maggior splendore alla nuova BMW M3. Insieme all BMW M4 Coupé, il nuovo modello del marchio di Monaco di Baviera rappresenta la celebrazione massima della sportività e del dinamismo automobilistico che BMW potesse realizzare, ed ora si arricchisce con nuovi tocchi di estetica decisamente curati

BMW M3 – BMW Individual ha donato alla M3 una nuova speciale colorazione esterna e dei nuovi interni bicolore. La berlina ad alte prestazioni del marchio tedesco è stata coccolata dalla BMW Individual con una pelle a grana fine Merino rifinita nel bicolore Silverstone e Fjord Blue con cuciture a contrasto Silverstone. Inoltre, troviamo il logo “M” sull’impugnatura del freno a mano, così come sulla consolle centrale.

Gli schienali dei sedili anteriori della BMW M3 dispongono di una striscia centrale rifinita in pelle e di colore Fjord Blue, mentre completa la lista delle modifiche una speciale vernice tinta unita Fashion Grey disponibile solo nel catalogo BMW Individual. Questi sono naturalmente dei ritocchi puramente estetici della BMW M3, mentre la meccanica è rimasta la stessa, con un motore turbo a sei cilindri in linea da 3,0 litri che genera 431 CV (317 kW) e 550 Nm di coppia, abbinabile con l’opzionale trasmissione a 7-velocità DCT, che invia tutta la potenza della BMW M3 alle ruote posteriori. Il modello del marchio dell’Elica ha così bisogno di 4,1 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, prima di arrivare alla velocità massima di 250 km/h o 280 km/h con il pacchetto opzionale M driver.

Le nuove BMW M3 berlina ed M4 Coupé hanno fatto dei notevoli passi in avanti per quanto riguarda la robustezza e l’aerodinamica grazie ai numerosi accorgimenti migliorativi che il costruttore tedesco ha attuato sulla scocca della vetture riuscendo anche a ridurne il peso. I due modelli high-performance di BMW racchiudono il top della tecnologia bavarese grazie ad un intenso lavoro di sviluppo portando avanti dagli ingegneri della Casa tedesca che hanno testato le nuove BMW M3 ed M4 attraverso migliaia di giri sul tracciato del Nürburgring. Nonostante stiamo parlando di un modello superformante, la BMW M3 è decisamente più green rispetto alla precedente generazione, dato che sia il consumo di carburante che il livello di emissioni di CO2 sono state ridotti di circa il 25%.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati